Una startup per il popolo degli outlet

Tempo di saldi? Ci pensa visitoutletinItaly.com, la startup di Giuseppe Piro che mappa gli outlet più vicini a te, per non perdere mai un’occasione

VisitOutletInItaly

E’ tempo di saldi. Lo si vede dalle file infinite alle casse dei negozi, dalle mogli che usano i mariti come portaborse e facchini senza neanche conceder loro una mancia, dalle scritte persuasive che ornano le vetrine. C’è la crisi, ormai da tempo, ma nessuno rinuncia a fare l’affarone della propria vita. Anche perché se si fa l’affare, non si spendono soldi per cose inutili, ma si approfitta dell’occasione. E’ quella cosa lì: carpe diem.

E poi, ci sono gli outlet. Che già normalmente sono la terra promessa dei cacciatori di occasioni, in tempo di saldi diventano il vero e proprio Eden. Ed è qui che entra in gioco un’altra categoria che in quanto a cogliere occasioni non ha nulla da invidiare al popolo dei saldi: le startup.

Visitoutletinitaly.com è una piattaforma semplice ed essenziale per avere sul proprio computer (o sul proprio smartphone, non sia mai che non ce l’abbiate sempre con voi!) una mappa degli outlet più vicini a voi. E’ dedicata non solo agli italiani, ma anche agli stranieri. Infatti c’è anche in inglese, e presto arriveranno anche le altre lingue. Non sia mai che, con la crisi che circola, un commerciante italiano si perda il magnate russo!

Giuseppe Piro, CEO e fondatore della startup, vorrebbe che la sua creatura diventi il punto di riferimento per gli amanti dello shopping. Magari anche all’estero. Un obiettivo sicuramente ambizioso, ma perfettamente in linea con lo spirito dello startupper, sempre a caccia di nuove occasioni.

Per altre informazioni leggi anche qui

L’isola green che (ancora) non c’è. Il progetto

Un progetto del Seasteading Institute prevede di creare un’isola artificiale eco sostenibile al largo di Tahiti. Si potrà muovere e si doterà di una propria cripto-moneta

Sos ÀP Biblioteca: la campagna di crowdfunding per riportare la cultura in periferia

Su Produzioni dal Basso la call to action per ristrutturare la biblioteca di ÀP – Accademia Popolare dell’antimafia e dei diritti, restituirla agli studenti dell’IIS Enzo Ferrari di Roma e aprirla alla città

È nato lo Smarterware, il contenitore che ti dice quando il cibo sta andando a male

Prodotto dalla startup di Chicago Ovie, questo sistema è un led luminoso che si colora diversamente a seconda del tempo di conservazione di un alimento e può comunicare anche con l’assistente vocale di Amazon Alexa