Selfies. Capello tech&green e sedie a dondolo in metropolitana

A noi piace farci i fatti altrui, ma anche a voi ed è per questo che nasce Selfies, la rubrica quotidiana per impicciarsi delle vite semi-private dei capoccia del mondo startup

 

 

Non sono in ritardo, sono diversamente in orario. Il mio bellissimo computer ha deciso di prendersela comoda e di impiegarci un totale di 27 minuti contati solo per caricare le immagini. Posso sempre dire che stiamo sperimentando nuovi orari di pubblicazione per monitorare il traffico e le visualizzazioni e altre cose di analytics con nomi fighi e professionali che non so.

Ieri avevo visto un selfie di Alberto Onetti, ma siccome avevo letto Devon, invece di Davos (non capita solo a Lalli di leggere male), l’ho lasciato passare. E invece, sapete che c’è a Davos? Il World Economic Forum. E quindi? E quindi è successo che il signor Mind The Bridge era lì per prendere in mano il progetto presentato dalla Commissione Europea Startup Europe Partnership. Accipicchia!

Adesso che abbiamo detto le cose importanti, si può iniziare.

AChris

Chi è costui? Sicuramente uno a cui non sono riuscita a tagliare bene lo screenshot. Ma anche il fondatore di Catchawork e soprattutto il Presidente del China Development Observatory. Sarà per questo che la citazione di Confucio è rivisitata in chiave moderna.

BaasBox

Che ci fanno WineOWine e BaasBox insieme? Bevono un bicchiere di vino, certo. Ma guardate oltre. Quel bicchiere di vino è nelle mani di gente che ha appena ricevuto 200 mila euro di finanziamento. Secondo voi li avranno già finiti per i festeggiamenti?

Capello

Dopo il grande successo della CleanWeb, Luigi Capello non riesce proprio a fare a meno di essere green senza rinunciare alla tecnologia. Sarà questo un seed funding?

FrancescaRomano

Tutto bellissimo, molto romantico, ben preparato… ma si può sapere che roba ci hai messo dentro? Saranno mica gli avanzi della cena svuotafrigo di Privitera della prima puntata dei Selfies?!

GuidoPenta

Fate tanto gli innovatori che vogliono cambiare tutto e poi quando vi aggiornano un sistema operativo andate nel panico (vogliamo qui ricordare Augusto Coppola e il suo Mac). Tranquillo, Guido, da qualche parte ho ancora il Nokia 3210 delle medie: è tutto tuo!

Privitera

La questione non è tanto la tipa seduta sulla sedia a dondolo in metro, che comunque ne esce vittoriosa. La domanda è: come ha fatto a portarsela fin là?!

Tomarchio

L’avevamo lasciato che si era appena trasferito a New York, a quanto pare il trasloco ha portato davvero tante nuove avventure. Chapeau!

Unicorn

Si parla tanto di Jobs Act e di come creare lavoro. La nuova campagna elettorale sarà più unicorni per tutti.

E infine: la chicca di oggi. Arrivata proprio adesso.

AlessandroFusacchiaSemplicemente grandiosa!

 

Fintech italiano 2019: l’anno da incorniciare tra round, exit e IPO

Una nuova barca di soldi nel fintech britannico, ma anche nel nostro Paese il 2019 per le startup della finanza tecnologica è iniziato con il migliore degli auspici. Ripercorriamo tutti gli eventi più importanti dell’anno in corso.

Huawei contro il resto del mondo: a che punto siamo?

La faccenda sembra complicata, ma in realtà è molto semplice. La questione è sempre stata puramente economica: e tutti restano in attesa, guardinghi, di scoprire come finirà. E la Cina non starà certo a guardare

Food trend, siete pronti per i cocktail alla carne?

Per chi non si accontenta di mangiarla, la bistecca finisce anche nel bicchiere. Ecco l’ultima tendenza della mixology nata sui tavoli americani e approdata nello storico ristorante monzese Bove Lover

Torino, siglato l’accordo per un hub internazionale dell’innovazione alle OGR

Stimolare la ricerca ma anche attrarre startup e investimenti in fondi tech: questi gli obiettivi dell’accordo siglato da Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT e Intesa Sanpaolo Innovation Center.