Apre il programma di accelerazione “UniCredit Start Lab”

Tempo fino al 30 giugno per partecipare al programma dedicato alle startup di UniCredit. Qui tutti i consigli utili su come mandare una candidatura perfetta

Le startup ad alto contenuto tecnologico e innovativo sono le “ricercate” da UniCredit per il programma “UniCredit Start Lab”, che, non solo, identifica e premia nuove realtà imprenditoriali, ma ne sostiene la nascita e la crescita con iniziative ad hoc.

Fra i premi, infatti, vi sarà la classica erogazione monetaria per la migliore startup in ciascuno dei settori individuati da UniCredit (Life Science, Clean Tech, ICT/Web/Digital, Innovative Made in Italy – Services & Industrial) accostata ad un vero e proprio programma completo di accelerazione.

Tale programma offrirà la possibilità agli startupper di entrare in contatto con potenziali investitori, appositamente selezionati da UniCredit, nell’ambito di un “Pitch Day” e UniCredit stessa valuterà la possibilità di erogare un co-investimento.

Le startup selezionate parteciperanno alla Startup Academy annuale di UniCredit, che vede, tra gli altri, come partner Accenture, PricewaterhouseCoopers, Egon Zehnder, Legance, Stra_branding. Per le 12 migliori Startup selezionate, UniCredit si farà altresì carico di sostenere le spese di alloggio e di viaggio di un partecipante per ciascuna nel caso sia presente ad almeno l’80% delle giornate previste.

Verranno assegnati alle startup un mentor, che seguirà periodicamente l’impresa, e un relationship manager, che valuterà le esigenze bancarie della nuova società. Verranno organizzati “Business Meeting” con soggetti istituzionali utili a livello nazionale e internazionale per poter sviluppare partnership industriali, tecnologiche, commerciali e strategiche. Inoltre UniCredit offrirà un pacchetto, che include la costituzione del sito web e un advisory classroom su tematiche digitali. Verrà data loro visibilità anche nel sito UniCredit Start Lab e nelle comunicazioni legate al network UniCredit.

Per partecipare basta inviare, tramite piattaforma on-line (http://startlab.impact.it/startlab/login.php), domanda di partecipazione, business plan completo del progetto imprenditoriale, executive summary e video/pitch di massimo 2 minuti (oltre ai documenti richiesti dal regolamento https://www.unicreditgroup.eu/startlab/it/startup/regolamento.html).

I premi verranno assegnati a giudizio insindacabile di UniCredit dopo un confronto con le commissioni esaminatrici, che prenderanno in considerazione le caratteristiche dell’impresa o del progetto imprenditoriale, il mercato e il settore di riferimento, il team proponente e la qualità del piano aziendale fornito, compresi i dati e le proiezioni economico-finanziarie indicate.

Ma c’è di più. Infatti, sempre nell’ambito del programma suddetto, UniCredit propone anche l’iniziativa Fintech Accelerator, dedicata alle nuove realtà operanti in Financial Technologies, che sviluppino soluzioni e sistemi ICT/Finance. Queste potranno ottenere spazi di lavoro e servizi di logistica con disponibilità e libero accesso alla sede operativa di UniCredit e riceveranno sostegno nello studio della fattibilità economico-finanziaria, nella verifica dello stato di avanzamento del business, nel supporto in ambito marketing e comunicazione d’impresa. Inoltre, verranno dedicate loro attività di networking specifico al fine di condividere esperienze su modelli di business, architetture tecnologiche e nuove tendenze nel settore finanziario e tecnologico. I criteri di valutazione utilizzati da UniCredit in questo speciale ambito saranno la fattibilità della FinTech Startup; gli eventuali finanziamenti già raccolti e/o l’interesse da parte di investitori; gli impatti tecnologici (valutazione delle possibili sinergie tecnologiche  tra  la FinTech Startup  e UniCredit); e quelli economici (valutazione delle possibili sinergie economiche tra la FinTech Startup e UniCredit).

I termini per la presentazione della domanda scadranno il 30 giugno 2014.

Avete quindi tempo di leggere attentamente il regolamento e richiedere informazioni e chiarimenti all’indirizzo email ([email protected]) oppure a noi.

Marco De Paolis – TeamPro Business

[email protected]

Rimani aggiornato sui bandi in scadenza, segui Deal di StartupItalia!

Repower premia l’innovazione: i sei finalisti si giocano la finale al Premio Gaetano Marzotto

Riutilizzo e sostenibilità dei materiali, stampanti 3D e intelligenza artificiale nella relazione col cliente: Fili Pari, Duedilatte, Krill Design, Indigo, Namu e Userbot sono le sei finaliste candidate al Premio Repower del Premio Gaetano Marzotto che sarà consegnato a Roma il 22 novembre

Al via l’Erasmus per i giovani imprenditori europei

State pensando di avviare una vostra impresa o l’avete costituita da poco? Oppure siete imprenditori di successo alla ricerca di nuovi mercati e idee innovative? Il programma Erasmus per giovani imprenditori potrebbe fare al caso vostro

Viaggio nel mondo Pixel 3

Integrazione totale nell’universo Google. Dimensioni maxi, prezzo maxi. E una fotocamera posteriore rimarchevole. Com’è lo smartphone di Mountain View

Il forno intelligente Brava cuoce con la luce e adatta la temperatura ai cibi

Costa poco meno di mille dollari ed è stato lanciato per il momento solo sul mercato statunitense. Promette di restituire pietanze cotte in maniera uniforme con risparmio notevole di tempo ed energia

Diabete e fake news online: falsi due post su tre. La ricerca di Sanofi

Nella Giornata Mondiale del Diabete la società farmaceutica ha presentato uno studio che testimonia i rischi del web. Ma internet è anche il luogo dell’incontro e i social network possono motivare i pazienti