Leevia conquista anche la Global Social Venture Competition

Miglior startup ICT e terzo posto alla GSVC, Leevia continua la sua corsa verso il successo. Francesco Mancino: “Adesso si parte per Singapore e lanceremo il primo progetto internazionale”

Leevia

«Ciao Francesco, ti sento solo per farti complimenti! Ho visto che avete vinto il GSVC Italy». Inizia così la chiacchierata con Francesco Mancino, CEO di Leevia, terza classificata alla finale di GSVC Italy. La startup è una piattaforma di raccolta fondi online che vengono devoluti in beneficenza e l’ultima volta che ci eravamo sentiti il team era di ritorno dal Balkan Venture Forum di Tirana, mentre ritornavano in Italia vittoriosi.

Partiamo dalle basi: che avete vinto questa volta?

Miglior startup ICT e terzo posto all’interno della Global Social Venture Competition.

 

Perché avete vinto? Che cosa vi differenziava dagli altri?

Non abbiamo riscontri nè feedback sui giudizi della giuria.

Perché avete deciso di partecipare?

La nostra è una startup che si occupa di Social Business, dove la componente di impatto sociale è elevata, da li la decisione di partecipare ad una competition che valutasse l’impatto sociale come criterio di selezione.

Avete vinto anche soldi o solo gloria?

Solo gloria, non c’erano premi in denaro. Parteciperemo alla U-start conference di maggio a Milano come premio per la migliore idea ICT.

Come pensate di sfruttare questa gloria?

Ennesima conferma che siamo sulla giusta strada per innovare il mondo del fundraising e porteremo a zero la fee necessaria per raccogliere i fondi online.

Ci siamo sentiti l’ultima volta subito dopo il Balkan Venture Forum, cosa è cambiato da allora?

Siamo in beta, abbiamo lanciato due nuovi tipi di campagne, siamo stati selezionati per partecipare a Techpeaks, abbiamo strutturato partnership con delle associazioni non-profit che ci permetteranno un ulteriore sviluppo della nostra idea.

Prossimo passo?

L’8 marzo si parte per Singapore, cercando nuove idee e contatti per internazionalizzare. Perfezioneremo ulteriormente, all’interno di Techpeaks, il business model e lanceremo il primo progetto internazionale.

Perché proprio Singapore?

In quanto vincitori di InnovActionLab 2013, è il viaggio premio in collaborazione con la Camera di Commercio italiana di Singapore.

Figo! Come festeggerete stasera? Birra o vino?

Birra Trentina ovviamente!

UXGO: la startup che crea un sito web a partire da un mazzo di carte

UXGO è un’azienda che spinge sull’innovazione in un settore considerato tutto sommato senza idee particolari, rivoluzionando il workflow del web designer e del front-end developer e favorendo un dialogo con il cliente per la costruzione di un sito con meno dispendio di tempo e denaro. 

Omnidermal Biomedics vince il Premio Leonardo Startup 2018

Il Comitato Leonardo, in collaborazione con il MISE e l’Agenzia ICE, ha assegnato il riconoscimento alla startup nata come frutto della ricerca del Politecnico di Torino. Omnidermal ha sviluppato il “Wound Viewer”, dispositivo medico capace di acquisire e processare le immagini di ulcere cutanee grazie alla Intelligenza Artificiale.