L’infografica per aspiranti startupper: tutto ciò che c’è da sapere

Startup for beginners: è l’infografica degli studenti dell’Università Cusano di Roma per semplificare la vita a chi vuole capire meglio come fare una startup in Italia

Gli studenti dell’Università Telematica Niccolò Cusano di Roma hanno creato un’infografica per spiegare passo passo come creare una startup e a chi rivolgersi. Bootstrapping, pivoting e venture capital, sono adesso termini alla portata di tutti, anche per meno esperti.

Dove nasce un’idea innovativa imprenditoriale? A quali istituzioni rivolgersi per ottenere finanziamenti, consulenza e supporto per farla germogliare? Quali sono i passaggi che portano una startup a diventare una realtà imprenditoriale affermata, stabile e autonoma?

A tutte queste domande risponde la nostra nuova infografica, “Startup for beginners”, dedicata ai protagonisti e alle istituzioni che compongono l’ecosistema startup.

Nel 2013 oltre 110 milioni di euro sono stati investiti nel settore da parte di Stato, Università e altri soggetti; più di 1.554 società italiane si sono iscritte alla sezione startup innovative del Registro delle Imprese e numerose opportunità di lavoro sono sorte per i giovani in cerca di lavoro.

Per chi ha intenzione di avviare (o ha già avviato) un progetto d’impresa ad alto contenuto tecnologico, magari con applicazione nei settori del web o dell’ICT, il potenziale offerto dalle startup è enorme. La nostra infografica intende trasmettere questa consapevolezza agli studenti e a tutti gli interessati al tema, partendo dalle basi, mostrando quali sono le fasi di vita di un’impresa nascente, come ottenere i finanziamenti, qual è il profilo dello startupper italiano e chi sono gli enti coinvolti nello sviluppo di una cultura “Startup oriented”.



Infografica Unicusano StartUp
Infografica a cura dell’universita’Unicusano

Qual è la miglior serie tv sulle startup? Risponde Upday, l’app per le digital news. | VIDEO

Da “L’isola del tesoro” di Stevenson, alle gradi opportunità che offre Lisbona. L’app per digital news di Axel Springer punta forte sul mobile journalism e sulla qualità del proprio prodotto editoriale

Il motore di ricerca della moda cresce e aggiunge altre città | Papèm

La startup, guidata da Alberto Lo Bue e Carlo Alberto Lipari, dopo aver ricevuto il premio Endeavor ai MYllennium awards, ha annunciato che l’espansione non si fermerà fino a quando Papèm non sarà presente in ogni angolo di tutte le città

Petit Pli, gli abiti progettati per crescere insieme ai bambini

Petit Pli è una tuta sportiva neutra e impermeabile il cui tessuto si allunga e si adatta perfettamente a bambini dai 6 mesi ai 3 anni. In questo modo i genitori non saranno costretti a comprare di continuo vestiti per i loro figli in crescita

Efficienza energetica in edilizia. La call di Klimahouse Startup Award

C’è tempo fino al 20 novembre per partecipare alla seconda edizione della call per startup europee attive nell’ambito delle tecnologie legate allo smart building, allo smart living e alla smart city che mettano al centro del proprio operato la sintonia tra uomo e natura