Un'università innovativa: Kiwi lancia l'app per gli Alumni della Ca'Foscari

350 mila euro di investimento, terza al Premio Nazionale dell’Innovazione, adesso Kiwi punta alle università e alle aziende e lancia la beta privata dell’app per gli Alumni della Ca’Foscari di Venezia

1233418_10151892968462069_1926232911_n

Università e innovazione è un binomio che si sente spesso nell’ambiente startup. E’, invece, una novità che un’associazione di Alumni abbia la propria app personalizzata di proximity social network. Si tratta dell’Associazione Ca’ Foscari Alumni di Venezia e dell’applicazione creata dal team di Kiwi B2B. «Abbiamo deciso di investire in una piattaforma B2B basandoci su ciò che i nostri stessi utenti ci stavano chiedendo» spiega Niccolò Ferragamo, 22 anni e fondatore e CEO di Kiwi. «Abbiamo notato che le persone che interagivano maggiormente su Kiwi Local erano quelle che avevano in comune una passione, un’interesse o un background simile».

Marco Cosmo, responsabile dei rapporti con gli Alumni della Ca’ Foscari, considera la collaborazione «un’ottima occasione per espanderci velocemente». Infatti gli Alumni avranno la possibilità di incontrarsi ovunque essi si trovino. Ma non solo, l’Associazione  potrà entrare in contatto con gli ex studenti condividendo con loro opportunità ed eventi, anche in modo targetizzato, sfruttando la geolocalizzazione.

 KiwiLocal

Kiwi Local viene fondata nel 2011 da Niccolò Ferragamo, spin-off dell’Università Sant’Anna di Pisa dalla quale proviene la maggior parte del team. Vincitrice di StartCup Toscana e arrivata terza al Premio Nazionale Innovazione nel 2010, ha ottenuto un finanziamento in tre round dell’ammontare totale di 350 mila euro da parte di business angels italiani e internazionali.

Partiti per soddisfare il bisogno di networking di tutti coloro che ne sentivano la necessità, adesso i ragazzi del team puntano al B2B e a migliorare il brand di università e aziende aumentando il coinvolgimento degli utenti attraverso le loro passioni.

L’app degli Alumni della Ca’Foscari sarà disponibile sugli store Android e iOs a maggio, intanto hanno lanciato la beta privata che potete provare al seguente link:

http://kiwib2b.com/ca-foscari-alumni-association-app

Amazon dona una biblioteca ibrida ad Amatrice

Inaugurata in sei moduli container nel cuore della città rasa al suolo dal terremoto una sala per la lettura di ebook sui Kindle e per l’ascolto di audiolibri sui tablet Audible, senza dimenticare i volumi cartacei

La dieta più semplice del mondo si fa con quattro pugni di cibo nel piatto

La dietologa olandese Suzy Wegel ha provato su se stessa un regime alimentare che consiste nel mangiare sempre piatti equilibrati con una porzione di carboidrati, una di proteine, due di verdure e un cucchiaio di grasso. I risultati non tarderanno ad arrivare