Aperto il bando del programma di incubazione di Lucca

Scadenza il 30 aprile per mandare la candidatura e partecipare con un progetto del settore ICT, edilizia sostenibile e tecnologie energetiche. Il 30 maggio si saprà chi entrerà nel programma dell’Incubatore

Lucca Innovazione e Tecnologia S.r.l., animatore dell’Incubatore di Coreglia, volendo favorire lo sviluppo economico del territorio provinciale, intende selezionare progetti finalizzati allo sviluppo di imprese innovative, che potranno accedere ad un Programma specifico di incubazione.

Le imprese innovative privilegiate sono quelle in settori con elevate prospettive di crescita economica, quali quelle operanti nel campo dell’ICT (Information and Communication Technology), dell’edilizia sostenibile e delle tecnologie energetiche.

I servizi offerti dall’Incubatore sono logistica, servizi di base e a valore aggiunto. Le imprese ospitate potranno fruire di tali benefici grazie ad un’incubazione, che durerà al massimo 36 mesi dalla data di stipula dell’accordo.

Possono presentare domanda di ammissione al programma persone fisiche o giuridiche che intendono avviare un’impresa o imprese costituite da non oltre 36 mesi dalla data di presentazione.

Le domande, redatte utilizzando i formulari predisposti e scaricabili dal sito (http://www.polotecnologicolucchese.it/content.php?p=2.4), dovranno essere presentate a mano o a mezzo raccomandata a/r a Lucca Innovazione e Tecnologia S.r.l., Corte Campana 10, 55100 Lucca (LU) e contestualmente inviate anche in formato elettronico all’indirizzo email [email protected].

Un Comitato di Valutazione procederà a selezionarle in base al grado di innovazione, alla sostenibilità economico-finanziaria e alla coerenza con i settori di interesse (Information and Communication Technology, Edilizia Sostenibile e Tecnologie Energetiche).

Entro il 30 maggio 2014 verranno pubblicate, sul sito web del polo lucchese (www.polotecnologicolucchese.it) le graduatorie delle domande pervenute entro le ore 13.00 del 30 aprile.

Per ogni tipo di approfondimento circa i servizi offerti dal Polo Tecnologico Lucchese consigliamo di consultare il sito, dove si troverà tutta la modulistica atta alla presentazione della candidatura della propria startup.

Noi invece rimaniamo sempre a disposizione per i consigli specifici circa lo sviluppo di ogni vostra idea e/o applicazione ai bandi, di cui scriviamo quotidianamente.

Marco De Paolis – Team Pro Business

Due italiani tra i migliori 11 al mondo secondo Nature

Silvia Marchesan e Giorgio Vacchiano sono tra gli undici ricercatori emergenti che “stanno lasciando il segno e hanno il mondo ai loro piedi”. Afferma la prestigiosa rivista scientifica Nature

Trapiantati sterno e costole in 3D. Prima volta in Italia

Operazione record presso l’Istituto ortopedico Rizzoli di Bologna. Un impianto in lega di titanio stampato in 3D è stato sostituito allo sterno. Un successo per la medicina italiana