EnLabs alla ricerca di 6 startup da accelerare

Aperta la call di Luiss EnLabs, l’acceleratore romano che in 5 mesi aiuta i team a creare startup. C’è tempo fino al 15 maggio per mandare la propria candidatura

enlabs

Sono aperte le nuove selezioni per far parte del programma di accelerazione che si svolgerà presso Luiss EnLabs.

Se pensate di avere un’idea davvero dirompente e volete diventare gli imprenditori del futuro, se volete vivere una coinvolgente esperienza insieme ad altri startupper, assistiti da professionisti, EnLabs tenta di rispondervi.

Fra le candidature presentate entro il 15 maggio 2014 ne saranno selezionate sei, che inizieranno a giugno un percorso di 5 mesi per accelerare il loro processo di costituzione.

Potete mandare l’application tramite il modulo web che trovate al seguente indirizzo: http://www.luissenlabs.com/program/application/form.html. Si dovrà caricare un video di presentazione di sette minuti, una sintesi del progetto, una descrizione del prodotto e/o dell’idea.

Importante è evidenziare quale problema intendiate risolvere, le modalità e l’unicità del prodotto/progetto. Il modello di business deve includere un’analisi del mercato potenziale, sottolineando il business che si può ricavare dall’idea, della squadra, di cui dovranno emergere le abilità di ciascuno, e dei concorrenti.

Una volta che la startup sarà selezionata inizierà il lavoro “duro” vero e proprio. Infatti, EnLabs richiede la massima determinazione e per far questo offre un costante monitoraggio dell’attività e un servizio di problem solving tempestivo.

La rete di network delle 6 startup verrà incrementata in maniera capillare grazie anche alla possibilità di incontrare persone nuove, di apprendere nuovi metodi di approccio e lavoro e di confrontarsi con imprenditori di grande esperienza e nuovi investitori.

Il programma prevede tre fasi principali: una fase di “preparazione”, nella quale i potenziali imprenditori saranno tenuti ad imparare a gestire le loro startup e adattare la loro soluzione ai clienti. Nella seconda fase di “accelerazione” si studierà come proporre il prodotto sul mercato e nell’ultima fase dovranno produrre “reddito” e prepararsi per il round successivo di investimenti.

Marco De Paolis – Team Pro Business

Repower premia l’innovazione: i sei finalisti si giocano la finale al Premio Gaetano Marzotto

Riutilizzo e sostenibilità dei materiali, stampanti 3D e intelligenza artificiale nella relazione col cliente: Fili Pari, Duedilatte, Krill Design, Indigo, Namu e Userbot sono le sei finaliste candidate al Premio Repower del Premio Gaetano Marzotto che sarà consegnato a Roma il 22 novembre

Al via l’Erasmus per i giovani imprenditori europei

State pensando di avviare una vostra impresa o l’avete costituita da poco? Oppure siete imprenditori di successo alla ricerca di nuovi mercati e idee innovative? Il programma Erasmus per giovani imprenditori potrebbe fare al caso vostro

Viaggio nel mondo Pixel 3

Integrazione totale nell’universo Google. Dimensioni maxi, prezzo maxi. E una fotocamera posteriore rimarchevole. Com’è lo smartphone di Mountain View

Il forno intelligente Brava cuoce con la luce e adatta la temperatura ai cibi

Costa poco meno di mille dollari ed è stato lanciato per il momento solo sul mercato statunitense. Promette di restituire pietanze cotte in maniera uniforme con risparmio notevole di tempo ed energia

Diabete e fake news online: falsi due post su tre. La ricerca di Sanofi

Nella Giornata Mondiale del Diabete la società farmaceutica ha presentato uno studio che testimonia i rischi del web. Ma internet è anche il luogo dell’incontro e i social network possono motivare i pazienti