Il via al Contamination Lab di Cagliari. 150 studenti parteciperanno

Ancora una settimana per mandare la propria candidatura a poter partecipare al Contamination Lab di Cagliari. Il bando è aperto a 150 studenti, laureanti e dottorandi

L’Università di Cagliari ha aperto la selezione per l’ammissione alla seconda edizione del Contamination Lab Cagliari (CLab), un percorso di accompagnamento, che si terrà da settembre 2014 a febbraio 2015, con l’obiettivo di promuovere la cultura dell’imprenditorialità, dell’innovazione e del fare, l’interdisciplinarietà e nuovi modelli di apprendimento.

Il CLab Cagliari prevede, infatti, la realizzazione di attività finalizzate a sviluppare competenze utili ad integrare la conoscenza manageriale e quella scientifica; a sviluppare capacità di problem solving e gestionali, legate soprattutto al lavoro in team; ad analizzare le opportunità imprenditoriali e di mercato legate a specifiche conoscenze scientifiche e tecnologiche e idee imprenditoriali; ad acquisire competenze relazionali e ad utilizzare strumenti innovativi per la presentazione delle idee, secondo standard affermati a livello internazionale, come, l’elevator pitch.

Saranno ammessi complessivamente 150 fra studenti, laureati e dottorandi presso l’Università degli Studi di Cagliari, i quali per candidarsi dovranno compilare il form online disponibile al link (http://people.unica.it/clab/2014/02/18/modulo-iscrizione-online-contamination-lab-cagliari/) entro le 13 di venerdì 16 maggio 2014.

La selezione al CLab Cagliari avverrà mediante un test rivolto ad accertare la motivazione personale, l’attitudine imprenditoriale e il potenziale individuale di ciascuno dei partecipanti. Lo svolgimento del test non richiede una specifica preparazione e non è necessario avere già un’idea innovativa da sviluppare.

Il CLab metterà a disposizione anche spazi, banche dati, supporti informatici, attrezzature tecnico-scientifiche e a tutti gli studenti verrà riconosciuto un numero di CFU, equivalenti a 60 ore frontali, nell’ambito del proprio corso di studio o dottorato.

Manca solo una settimana: quindi, se avete i requisiti per partecipare non perdete l’opportunità offerta dal CLab Cagliari.

Marco De Paolis – TeamPro Business

India Jackson, la ragazza che grazie al crowdfunding andrà alla Nasa a studiare i pianeti

La 32 enne laureata in Fisica (e madre single), vince uno stage alla Nasa, ma non avrebbe potuto sostenere le spese di viaggio e soggiorno. Grazie al popolo del web potrà realizzare il suo sogno: studiare la luminescenza dei pianeti

Goin, l’app dedicata ai millennials per gestire le spese e risparmiare soldi

Facilitare l’accumulo di denaro con funzioni ad hoc e opportunità di investire le cifre messe da parte sono i punti forti dell’applicazione che in Spagna è diventata presto popolare tra i giovani

Penso Parlo Posto, il libro che allena a una comunicazione non ostile

Il nuovo libro di Federico Taddia e Carlotta Cubeddu raccontato dagli autori. “Le parole sono tutto: le parole definiscono chi siamo, le parole ci raccontano agli altri, con le parole possiamo arrivare al centro di noi stessi, con le parole impariamo a pensare. Ma non siamo più abituati a usarle”

Formaggi vegani: dal tofu al fermentino di Daniela Cicioni

Per legge non possono essere chiamati formaggi se non hanno del latte di origine animale, ma quelli vegani sono ormai prodotti così raffinati da poter competere ad armi pari, muffe comprese. Ci spiega perché Daniela Cicioni

Torino, siglato l’accordo per un hub internazionale dell’innovazione alle OGR

Stimolare la ricerca ma anche attrarre startup e investimenti in fondi tech: questi gli obiettivi dell’accordo siglato da Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT e Intesa Sanpaolo Innovation Center.