Spotlime ottiene 200 mila euro in seed funding

La startup di eventi last minute fondata da Francesco Rieppi e Francesco De Liva ha convinto gli investitori di IBAN. Adesso puntano ad espandersi in Italia e all’estero

spotlime200 mila euro è la cifra ottenuta in seed funding da Spotlime, la startup milanese che ha creato un app per scoprire gli eventi attorno a te e comprare i biglietti anche all’ultimo secondo. Coinvolti nell’operazione di finanziamento gli investitori di Italian Business Angel Network e uno dei co-founder di Fastweb.

Francesco Rieppi, il CEO, e Francesco De Liva, il CTO, hanno dichiarato che useranno i fondi per consolidare la presenza su Milano e crescere sia in Italia che all’estero.

 

La particolarità di Spotlime è la personalizzazione degli eventi proposti, permettendo all’utente di scegliere tra quelli più vicini ai propri gusti, avvantaggiandosi di particolari offerte in esclusiva. Lanciata a Dicembre 2013, dopo essere selezionata come vincitrice del .itCup Registro.it ed aver ottenuto come premio il viaggio a San Francisco, ha già pubblicato oltre 1400 eventi.

Qui potete trovare l’intervista completa al CEO, Francesco Rieppi.

Allo #StartupDay in Bocconi trionfa il robot per operazioni chirurgiche non invasive

Value Biotech si aggiudica il premio come “Migliore Startup del 2017”. Gloria anche per Kopjra e Jointly nelle categorie Millennials e Social Innovation. Presenti speaker e angel investor interessati alle nuove imprese italiane

FICO, il parco enogastronomico di Eataly, sceglie la digitalizzazione con Websolute

A Bologna è nato il primo parco didattico-enogastronomico del mondo. Le sue attrattive sono acquistabili solo online o attraverso info point, partners, tour operator esterni che utilizzano la piattaforma digitale di FICO

AXA Italia inaugura una nuova sede a Roma e scommette sullo smart working

Il gruppo assicurativo dà la possibilità ai suoi dipendenti di lavorare da remoto due giorni alla settimana. La struttura si adatta alla nuova filosofia che cerca il benessere dei suoi lavoratori