Le 10 proposte per un'Italia (e un'Europa) a misura di startup

Alla terza edizione del Technology Forum di Ambrosetti è stata creata una ricetta per favorire l’ecosistema delle startup. Dai capitali alle infrastrutture, ecco tutto quello che bisogna fare

_LVF3411

«L’innovazione non è mai arrivata attraverso la burocrazia e la gerarchia. E’ sempre arrivata attraverso gli individui». Si è aperto con queste parole di Valerio de Molli la terza edizione del Technology Forum di Ambrosetti. La due giorni di CastelBrando ha avuto l’ambizioso scopo di elaborare una ricetta per il rilancio dell’ecosistema dell’innovazione e delle startup italiano.

Ecco le dieci proposte emerse dai lavori:

1.  Strategia nazionale dell’innovazione

2.  National Innovation Group

3.  Agevolazioni per Ricerca e sviluppo e sblocco dei debiti non commerciali della PA

4.  Nuovi schemi di intervento pubblico-privati nel Venture Capital

5.  Università tematiche per l’Italia

6.  TransferLab nazionale e autonomia per gli uffici di tech transfer

7.  Cultura del trasferimento tecnologico e razionalizzazione dei processi

8.  Regime di proprietà intellettuale per la ricerca pubblica

9.  Crash Program per la valorizzazione dei giovani talenti della ricerca

10. Educazione per l’innovazione e l’imprenditorialità

Con oltre 30 relatori da tutto il mondo, il Technology Forum ha raccolto il contributo di più di 300 tra Presidenti, Amministratori Delegati e Direttori generali, impegnati nella spinta all’innovazione sui quattro fronti fondamentali: ricerca, finanza, impresa e istituzioni.

A coronamento del lavoro condiviso nell’arco di un anno dai membri della Community Tecnologia, Innovazione e Trasferimento Tecnologico di Ambrosetti Club (TITT), è stato presentato ai policy maker il Rapporto “L’ecosistema per l’innovazione. Quali strade per la crescita delle imprese e del Paese”, che contiene le Dieci proposte della Community TITT per l’Italia. Un documento che quest’anno si è avvalso anche del contributo scientifico dello Junior Chapter del Technology Forum, composto da giovani esperti dell’Innovation Management provenienti dalle maggiori Università Italiane.

 

Calenda: “Tassare i robot? Bisogna governare la rivoluzione” I temi del G7 e dell’I-7 di Torino

Si apre il sipario sulla “Innovation Week italian”: sei giorni alla Reggia di Venaria, nei quali i ministri si trovano per parlare di industria, scienza e lavoro. Parallelemente al G7 si è aperto anche l’I-7 il summit guidato da Diego Piacentini e che riunisce 48 esperti di innovazione provenienti da tutto il mondo

Blockchain, tutto quello che c’è da sapere sulla tecnologia alla base dei bitcoin

Anche chi non condivide fino in fondo l’entusiasmo dei due autori canadesi, non può essere cieco di fronte alla capacità della tecnologia di adattarsi a un’infinità di usi in campi diversissimi tra loro: dalla finanza, al retail, passando per assicurazione e sanità. Ecco una guida per capire cos’è la blockchain e perché rappresenta il futuro della Rete

Parole O_stili, il manifesto per la cultura digitale arriva in classe

In pochi mesi è nato un movimento virale che vuole cambiare il modo di comunicare in rete. Il Manifesto si sta diffondendo nelle classi anche grazie alle agende che Mondadori Education ha realizzato in collaborazione con Parole O_stili