Startup The Fusion: vola a Madrid e partecipa all'evento

Il 26 e 27 giugno si terrà a Madrid l’evento che farà interagire startup, imprese, investitori e media internazionali. Si può partecipare con la propria azienda mandando la candidatura tramite il sito

Startup The Fusion sarà il secondo banco di prova della Startup Europe Partnership. E’ l’evento che si svolgerà a Madrid il 26 e il 27 giugno 2014; nella sua prima edizione accoglierà 350 persone, 40 startup e diversi investitori e media internazionali. La call è aperta anche per le startup italiane che vogliono partecipare, per adesso ancora nessuna candidatura è arrivata agli organizzatori dall’Italia.

L’ecosistema spagnolo dell’innovazione sta crescendo, ma l’evento, come ci tiene a precisare Kayvan Nikjou, uno degli organizzatori, non sarà un evento solamente spagnolo, sarà pan-europeo. «Vuole essere un punto di riferimento per tutte le startup che si sono sviluppate in Europa. A Startup The Fusion non ci saranno noiose conferenze, né giacche e cravatte, vogliamo creare qualcosa di veramente dinamico, vogliamo far incontrare i CEO di tutta Europa con investitori e media» racconta Kayvan. Scorrendo il programma ci saranno solamente due keynote speech: quello di Twitter e quello di Rovio, i creatori di Angry Birds. Lo scopo dell’evento è quello di creare delle connessioni tra i vari attori dell’ecosistema startup e in questo si dovrebbe inserire perfettamente l’iniziativa Startup Europe Partnership, che vuole mettere in contatto grandi aziende e startup. Il primo evento a cui ha partecipato la SEP era a Napoli, ma era solamente il primo test. Adesso, dopo la presentazione ufficiale da parte della Commissione Europea, il progetto coordinato dalla fondazione Mind The Bridge di Alberto Onetti e Marco Marinucci, deve sottoporsi ad un’altra prova, in Spagna questa volta.

Perché una startup italiana dovrebbe volare fino a Madrid per partecipare a Startup The Fusion? Lo spiega Kayvan. «Perché saranno presenti tutti gli investitori che fanno parte del Fondo Europeo di Investimento, le grandi aziende partner della Startup Europe Partnership, come Telecom, Telefònica, BBVA e Orange, e alcuni dei maggiori media mondiali per quanto riguarda il settore dell’innovazione. Alcuni nomi? TechCrunch, Huffington Post, TicBeat, solo per dirne alcuni. E poi ci saranno naturalmente i media spagnoli. Sapete cosa vuol dire che un articolo in spagnolo parli di voi? Che potete raggiungere facilmente tutta l’America Latina!»