Tel Aviv Bootcamp: le migliori 20 startup da 20 paesi del mondo

Tempo fino al 30 giugno per mandare la candidatura e volare verso l’ecosistema eccellente israeliano. Sono ammesse startup dei settori ICT, web, mobile e security

Sono aperte le selezioni per lo Startup Tel Aviv Bootcamp, il contest internazionale organizzato dal Ministero degli Affari Esteri israeliano, la città di Tel Aviv e Google Israel, che consentirà ad alcuni dei migliori startupper di 20 paesi nel mondo, tra cui l’Italia, di presentare la loro società innovativa in Israele.

Un’opportunità unica per chi fa innovazione: Israele è, infatti, uno dei Paesi al mondo che destina il maggior numero di risorse al settore della ricerca (4,5% del PIL) e circa 400 mila dollari di finanziamenti pubblici all’anno alle startup e Tel Aviv è la città in cui l’ecosistema dell’innovazione è stato sviluppato in modo eccellente grazie al coinvolgimento di fondi venture capital, alla presenza dei centri R&D dei leader mondiali dell’innovazione tecnologica (Google, Microsoft, Intel) e a una forte cultura del risk-taking.

Possono candidarsi i founder/ceo delle startup attive nei settori ICT, web, mobile o security, che abbiano già ricevuto un finanziamento (seed stage) e con un’età compresa tra i 23 e i 35 anni.

È sufficiente inviare entro le 24 del 30 giugno 2014 una email all’indirizzo ([email protected]), allegando il link ad un video pitch in lingua inglese di presentazione del progetto, della durata massima di 5 minuti, un executive summary di 500 parole (max 1 pagina) in lingua inglese, un CV del founder/ceo in lingua inglese e il link ad una demo del prodotto (opzionale).

I materiali pervenuti entro la scadenza saranno esaminati da una giuria che sarà individuata dall’Ambasciata d’Israele e da LUISS ENLABS, organizzatori del contest per la selezione del partecipante italiano allo “Startup Bootcamp Tel Aviv 2014”.

La startup vincitrice della selezione italiana sarà comunicata in occasione di un evento il 16 luglio alle ore 18.00 e potrà partecipare al Bootcamp in Israele dal 14 al 19 settembre.

Insieme ai founder delle 20 startup vincitori provenienti da tutto il mondo avrà così accesso a conferenze, workshop e incontri con imprenditori, professionisti e investitori israeliani.

Se avete i requisiti, questo contest è un’occasione irripetibile
: “Startup Bootcamp Tel Aviv 2014” vi permetterà di far conoscere la vostra startup ad una delle platee più importanti e competenti al mondo per l’imprenditoria innovativa e, svolgendosi l’evento nella settimana del DLD Festival (Digital Life Design), avrete ulteriori opportunità di networking.

Marco De Paolis

Talent Garden road to Vienna. A ottobre verrà aperto il primo hub “tedesco”

La piattaforma di networkink aprirà a ottobre una struttura nel cuore della capitale austriaca. Partner nell’iniziativa il business angel Startup300. Il CEO Dattoli: “Grande opportunità in una città in forte crescita”

Mastercard vuole “Accelerate” le startup fintech

Nuovo programma per spingere la crescita industriale delle giovani aziende del settore e le bache digitali. Già trenta quelle supportate dal colosso dei pagamenti

È nato lo Smarterware, il contenitore che ti dice quando il cibo sta andando a male

Prodotto dalla startup di Chicago Ovie, questo sistema è un led luminoso che si colora diversamente a seconda del tempo di conservazione di un alimento e può comunicare anche con l’assistente vocale di Amazon Alexa