500 milioni di euro per assumere personale. Il bando Jobs for Youth

Per ridurre la disoccupazione giovanile, la banca Europea per gli Investimenti ha messo un fondo a disposizione delle imprese

La Banca Europea per gli Investimenti (BEI) ha promosso il bando Jobs for Youth , mettendo a disposizione la somma complessiva di 500 milioni di euro per favorire l’occupazione giovanile.

Si tratta di risorse di cui, tra gli altri, potranno usufruire anche le startup innovative, che avranno l’accesso agevolato a finanziamenti per assumere il personale necessario alla loro attività. 

Per accedere al piano “Jobs for Youth” le imprese dovranno possedere almeno uno dei seguenti requisiti:

a)     aver assunto almeno 1 lavoratore, di età compresa fra i 15 ed i 29 anni, nei 6 mesi precedenti la domanda di prestito o provvedere alla sua assunzione nei 6 mesi successivi;

b)    offrire programmi di formazione professionale o stage per i giovani;

c)  aver stipulato un accordo di cooperazione con un istituto tecnico o scuola o università per impiegare giovani;

d)    avere un assetto proprietario in cui la maggioranza del capitale (oltre il 50%) è detenuto da giovani sotto i 29 anni;

e)    essere tra i soggetti rientranti nelle disposizioni della Legge n. 99/2013 sulla promozione dell’occupazione giovanile.

Le risorse saranno veicolate sul territorio nazionale grazie ad accordi con le banche italiane intermediarie di “Jobs for Youth”. Per verificare quali sono gli Istituti aderenti potete consultare il seguente link: http://www.garanziagiovani.gov.it/EventiNews/News/Pagine/2014/Jobs-for-Youth-500-milioni-destinati-alle-PMI-per-sostenere-occupazione-giovanile.aspx.

L’opportunità del finanziamento della BEI è fortemente vantaggiosa: vi agevolerà nell’assunzione delle persone necessarie a sostenete il vostro progetto imprenditoriale e vi consentirà di contribuire all’assunzione di giovani coetanei e di dare così un segnale concreto per abbattere l’alto tasso di disoccupazione giovanile del nostro Paese.

 

Marco De Paolis

Allo #StartupDay in Bocconi trionfa il robot per operazioni chirurgiche non invasive

Value Biotech si aggiudica il premio come “Migliore Startup del 2017”. Gloria anche per Kopjra e Jointly nelle categorie Millennials e Social Innovation. Presenti speaker e angel investor interessati alle nuove imprese italiane

FICO, il parco enogastronomico di Eataly, sceglie la digitalizzazione con Websolute

A Bologna è nato il primo parco didattico-enogastronomico del mondo. Le sue attrattive sono acquistabili solo online o attraverso info point, partners, tour operator esterni che utilizzano la piattaforma digitale di FICO

AXA Italia inaugura una nuova sede a Roma e scommette sullo smart working

Il gruppo assicurativo dà la possibilità ai suoi dipendenti di lavorare da remoto due giorni alla settimana. La struttura si adatta alla nuova filosofia che cerca il benessere dei suoi lavoratori