La startup del tempo si rifà il look: ecco come sarà la nuova Timerepublik

A 2 anni dal lancio ufficiale, arriva la terza versione di Timerepublik. Più semplice da usare, sia da desktop che da mobile, e molto, molto più social

timerepublik homepageLUGANO, 8 ottobre 2014 – Dopo mesi di lavoro e numerosi feedback da parte degli ormai quasi 20.000 utenti, TIMEREPUBLIK, la piattaforma di social time banking, è online in una veste completamente rinnovata: un design più accattivante, una interfaccia utente molto più intuitiva, la possibilità di seguire costantemente gli altri membri della community e di conversare con loro anche senza dover stipulare un accordo, e un sistema di transazione incredibilmente veloce, anche da smartphone e tablet.

Lanciata in private beta il 21 dicembre 2012, e ufficialmente sul mercato italiano da appena 12 mesi, www.timerepublik.com (che si è aggiudicata il Premio Innovazione 2014 della rivista “Focus” e il Premio speciale della Giuria di Qualità al concorso StartupItalia! nel 2013) permette, a chi vi si registra (gratuitamente), di condividere le proprie capacità, aiutando gli altri, per guadagnare unità temporali spendibili, poi, come una vera e propria moneta.

Le unità temporali sono contabilizzate attraverso un vero e proprio “portafoglio del tempo”.

Attraverso la piattaforma, gli utenti possono sia richiedere sia offrire il proprio aiuto, inserendo un messaggio nella Bacheca. La richiesta e l’offerta vengono perfezionate selezionando il talento che ci serve o che vogliamo mettere a disposizione degli altri, e regolando (in caso di ricerca) la distanza massima da noi, o raggio, in cui vogliamo reperire un particolare servizio. Una volta terminata la prestazione, all’utente che l’ha effettuato viene corrisposto il compenso di ore pattuito. Ogni prestazione viene poi valutata da chi l’ha ricevuta, testimoniando fedelmente della credibilità e delle competenze di ogni utente della community.

Grazie alla versione 3.0, l’utilizzo di TIMEREPUBLIK è più semplice e intuitivo che mai!
La permanenza sulla piattaforma, infatti, risulta gradevole ed entusiasmante, proprio come nel caso dei più famosi social network, grazie soprattutto a:

  • un layout interamente rivisto, per facilitare al massimo grado possibile l’esperienza di fruizione ;
  • una perfetta compatibilità con i sistemi operativi mobile, per “pagare in tempo” chiunque ci aiuti, in qualunque posto ci troviamo ;
  • un nuovo motore di ricerca, potente ed estremamente preciso nella geolocalizzazione ;
  • un sistema di messaggistica più veloce, che può trasformare una chiacchierata in un accordo in pochissimi secondi ;
  • l’introduzione del TimeDeck, una dashboard che permette di monitorare le azioni degli utenti che seguiamo (following).“Questo restyling – dicono Karim Varini e Gabriele Donati, i co-fondatori di TIMEREPUBLIK – vuol rendere facile ed entusiasmante l’esperienza dello scambio, della condivisione di tempo e talenti. In venti mesi di lavoro con gli utenti, abbiamo raccolto da questi tutti i feedback possibili: un atto dovuto, nei confronti di chi crede davvero – utilizzandolo – nel nostro progetto. Crediamo che l’elemento social, costituito dal sistema follower/following e dal newsfeed del TimeDeck, permetterà ai nostri iscritti di instaurare relazioni più durature. Relazioni che in futuro, perché no, potrebbero trasformarsi anche in opportunità di lavoro”.

    “Registrarsi a TIMEREPUBLIK porta ad intrattenere rapporti umani autentici – aggiunge Gaetano Biondo, Country Manager per l’Italia e Canton Ticino -, che la richiesta e l’offerta di aiuto inaugurano e poi rinforzano. E siccome ognuno di noi ha talenti e passioni che, troppo spesso, a causa degli impegni vengono mortificati e messi da parte, concedersi un po’ di tempo a vicenda valorizza una enorme quantità di capitale umano, che è sia affettivo che professionale” .

Ad oggi, come già detto, TIMEREPUBLIK conta quasi 20.000 utenti, distribuiti in oltre 90 paesi, che condividono quasi 50.000 competenze. La piattaforma, sviluppata tra Lugano, New York e Padova è attiva attraverso team specifici, negli Stati Uniti, Spagna, Russia, Brasile, Francia, Danimarca e Australia, oltre che in Italia e in Svizzera. TIMEREPUBLIK si rivolge a co-workers, freelancers, startuppers, a studenti, genitori, pensionati e cittadini interessati a trovare servizi di alta qualità e soprattutto ad un coinvolgimento attivo nella propria comunità territoriale. In più, grazie a TIMEREPUBLIK, gli utenti possono finalmente esprimere i propri talenti individuali e non solo le competenze legate alla propria professione.

TIMEREPUBLIK, finalista anche al Gran Prix Möbius Suisse 2014, è uno strumento ideale per la realizzazione e la valorizzazione di iniziative di innovazione sociale, sia per la pubblica amministrazione sia per le imprese. A dimostrazione di questo, ricordiamo l’accordo, siglato nell’Aprile del 2013, con il Comune di Messina per l’utilizzo della piattaforma da parte dei cittadini e la messa a disposizione di spazi di proprietà della PA in cambio di ore e minuti. Sono ormai avanzati i contatti con altri comuni italiani (tra cui Padova) e del Canton Ticino per un’intesa analoga.

UXGO: la startup che crea un sito web a partire da un mazzo di carte

UXGO è un’azienda che spinge sull’innovazione in un settore considerato tutto sommato senza idee particolari, rivoluzionando il workflow del web designer e del front-end developer e favorendo un dialogo con il cliente per la costruzione di un sito con meno dispendio di tempo e denaro. 

Omnidermal Biomedics vince il Premio Leonardo Startup 2018

Il Comitato Leonardo, in collaborazione con il MISE e l’Agenzia ICE, ha assegnato il riconoscimento alla startup nata come frutto della ricerca del Politecnico di Torino. Omnidermal ha sviluppato il “Wound Viewer”, dispositivo medico capace di acquisire e processare le immagini di ulcere cutanee grazie alla Intelligenza Artificiale.