Web Awards, StartupItalia! in finale nella competizione europea

Il 19 novembre il sito diretto da Riccardo Luna sarà in finale a Bruxelles: a contenderle il premio con un sito olandese e uno irlandese

StartupItalia! è tra i finalisti dei Web Awards indetti da EURid, il registro che amministra il dominio .eu. Concorre per la categoria The HOUSE of .eu, che raccoglie le pagine web d’informazione, comunicazione e intrattenimento, blog compresi.

web awards

I siti in nomination sono tre. I concorrenti di StartupItalia! provengono dall’Irlanda e dall’Olanda. Il primo è Upfront Group, la più grande agenzia di pubbliche relazioni irlandese. Il secondo, European Pubblic Affairs, è il blog degli allievi dell’omonimo master dell’università di Maastricht. La sera del 19 novembre a Bruxelles ci sarà la cerimonia di premiazione organizzata da Eurid presso il Museo di Storia Naturale.

I Web Awards, oltre a the HOUSE of .eu, hanno altre 4 categorie che indicano bene quali sono gli usi più importanti del .eu.

The LEADERS: aziende con più di 10 dipendenti.

The RISING STARS: le piccole che hanno fino a 10 dipendenti.

The LAURELS, dedicata al mondo dell’istruzione e dei progetti pan-europei.

The BETTER WORLD per i progetti focalizzati sull’ambiente.

La serata del 19 novembre si potrà seguire sui social network con l’hashtag #webawardseu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il “ricatto” cinese che ha fatto crollare bitcoin di 100 dollari in 1 minuto, spiegato

Bitcoin era tornato sopra i mille dollari e in un minuto è sceso di 100. Per colpa dei cinesi e, soprattutto, di un paradosso: i governi non possono controllare bitcoin ma possono, con le loro scelte, influenzarne l’andamento. Abbiamo cercato di capire il perché con il founder di Euklid, Antonio Simeone

Come cambia il futuro del cibo e il senso del nostro (ultimo) caffè con le startup

Quattro settimane, quattro grandi temi e sfide per il futuro. A due passi dal Duomo di Milano. L’ultima The Next Tech Breakfast di StartupItalia! è dedicata al Foodtech, al futuro del cibo al cibo del futuro: una scommessa che per l’Italia vale 1 milione di nuovi posti di lavoro entro i prossimi 10 anni

Idee Innovative e Tecnologie per l’Agribusiness. Qui la call

Fino al 10 aprile 2017 è possibile partecipare alla call del concorso internazionale Idee Innovative e Tecnologie per l’Agribusiness per individuare tecnologie e idee più innovative nel settore foodtech e agtech

F-Secure compra la (ex) startup italiana fondata dall’hacker Andrea Barisani

Exit per la startup di sicurezza informatica di Trieste, comprata dal gruppo del colosso finlandese degli antivirus. Con l’ingresso nel gruppo, Barisani diventa nuovo capo della Sicurezza hardware di F-Secure