Un fantastico Startup Weekend in H-FARM

Due giorni. Dodici idee. Un vincitore: Home Beeru. Il segreto per vincere? Semplicità, forma e viralità

startupweekendvenezia

Tirando le somme dello Startup Weekend non possiamo che confermare quello che pensiamo ormai da un po’ di tempo: eventi come questi dovrebbero essere organizzati ogni settimana lungo tutto il paese.

Si perché durante questo weekend non si è solo pensato e sviluppato idee di business, si è andati ben oltre: abbiamo infatti avuto la percezione che moltissimi ragazzi stanno finalmente prendendo coscienza delle loro capacità e potenzialità all’interno di un mercato che sempre di più sta prendendo il suo spazio all’interno dell’ecosistema economico italiano. La strada è ancora lunga, ma abbiamo imboccato quella giusta e iniziamo a vedere, anche se in lontananza, altri paesi, protagonisti della scena digitale.

Lo Startup Weekend è simile ad un Hackathon, ma con alcune sfaccettature che danno all’evento un’impronta più “business”. Molte idee che ora sono aziende vere e proprie sono partite proprio da questo format, ormai di levatura mondiale. E allora ecco che anche in Italia si mette da parte la paura di non farcela e viene fuori tutto l’entusiasmo che moltissimi ragazzi stanno mettendo nello sviluppo di un’idea, di un sogno.

Durante questo weekend ben 45 idee sono state presentate nella prima fase attraverso un coffee pitch di un minuto. Di queste, tramite votazione dei presenti, 12 hanno avuto la possibilità di essere sviluppate durante tutto il weekend.

I team si sono formati sul momento, strette di mano a non finire, e poi via…sviluppo, piani di marketing, modelli di business a non finire per 54 ore. Infine, ieri pomeriggio, la giuria composta da Riccardo Donadon (H-FARM founder), Leonardo Buzzavo (Professore Università Ca’Foscari ), Federico Laproux (CEO Team System), ha finalmente annunciato il podio:

1° Home Beeru

2° Social TV

3° About Health

Perché HOME BEERU? Perché è semplice, veloce da sviluppare. Perché è stata presentata in modo completo, seguendo i paletti più classici di una presentazione di fronte a ipotetici investitori. Perché è virale. Insomma, perché risponde in sintesi al brefing richiesto dallo Startup Weekend.

Post ripreso da qui

LowRes | Il cimitero in HTML degli elefanti della politica

La comunicazione dei candidati ormai è affidata a impersonali siti di partito o al bailamme del social network. Ogni tentativo di personalizzare la presenza in Rete sembra abbandonato

TransferWise, nuovo maxiround da 292 milioni di dollari

L’unicorno fintech sale così a una valutazione di 3,5 miliardi di dollari: ecco tutti i numeri della piattaforma per trasferire denaro oltre confine (e non solo)

Impossible Foods, dopo l’hamburger ecco la neosalsiccia

La startup californiana, appena sbarcata da burger King con le sue polpette basate su proteine vegetali ma dal sapore simile alla vera carne, prepara nuovi prodotti

Torino, siglato l’accordo per un hub internazionale dell’innovazione alle OGR

Stimolare la ricerca ma anche attrarre startup e investimenti in fondi tech: questi gli obiettivi dell’accordo siglato da Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT e Intesa Sanpaolo Innovation Center.