In Emilia Romagna fino a 100mila euro alle startup (bando regionale)

Presentato il bando StartUp innovative 2014 della regione Emilia-Romagna. Scade il 31 marzo 2015

Presso Working Capital Bologna, in via Oberdan 22,  alle 10 è stato presentato il bando Start Up innovative 2014 della regione Emilia-Romagna.  Il bando supporta l’avvio di nuove imprese a elevato contenuto di conoscenza, basate sulla valorizzazione economica dei risultati della ricerca e/o sviluppo di nuovi prodotti e servizi di alta tecnologia. Per partecipare ci si registra QUI. L’agevolazione consiste in un contributo in conto capitale corrispondente al 60% della spesa ritenuta ammissibile, che non deve essere inferiore a 75 mila €. Il valore massimo dei singoli importi erogabili non potrà superare i 100 mila €. Il bando è aperto e chiude il 31 marzo 2015.

startup

Destinatari del bando sono singole piccole imprese – compresi consorzi, società consortili e società cooperative – con localizzazione produttiva in Emilia-Romagna e costituite successivamente al 1° gennaio 2011, iscritte alla Sezione speciale in qualità di startup innovativa del Registro delle Imprese.  

A presentare il bando e a rispondere alle domande dei presenti sarà Silvano Bertini, responsabile Struttura Servizio Politiche di sviluppo economico, ricerca industriale e innovazione tecnologica della Regione Emilia-Romagna.

Le domande di contributo possono essere presentate esclusivamente on line all’indirizzo di posta elettronica certificata del Servizio Politiche di sviluppo economico, ricerca industriale e innovazione tecnologica [email protected].

Il termine per la presentazione delle domande è il 31 marzo 2015. Contestualmente all’apertura del bando sarà messo a disposizione on line un manuale sulle modalità di compilazione e trasmissione della domanda. Per informazioni: Il bando e la modulistica dal sito Por Fesr.

Allo #StartupDay in Bocconi trionfa il robot per operazioni chirurgiche non invasive

Value Biotech si aggiudica il premio come “Migliore Startup del 2017”. Gloria anche per Kopjra e Jointly nelle categorie Millennials e Social Innovation. Presenti speaker e angel investor interessati alle nuove imprese italiane

FICO, il parco enogastronomico di Eataly, sceglie la digitalizzazione con Websolute

A Bologna è nato il primo parco didattico-enogastronomico del mondo. Le sue attrattive sono acquistabili solo online o attraverso info point, partners, tour operator esterni che utilizzano la piattaforma digitale di FICO

AXA Italia inaugura una nuova sede a Roma e scommette sullo smart working

Il gruppo assicurativo dà la possibilità ai suoi dipendenti di lavorare da remoto due giorni alla settimana. La struttura si adatta alla nuova filosofia che cerca il benessere dei suoi lavoratori