Unicredit investe 1 milione nella startup Underground Power

Concesso un finanziamento al progetto che ha inventato il dosso stradale che produce energia

UniCredit, con il sostegno del Fondo di garanzia per le startup,  ha concesso un finanziamento da 1 milione di euro ad Underground Power (Up), la startup che ha inventato il dosso stradale che produce energia.
Il Fondo di garanzia per le startup nasce come misura per stimolare l’emergente ecosistema della nuova categoria di imprese, caratterizzate da un alto potenziale di crescita ed un forte contenuto tecnologico. Nato come uno degli strumenti attuativi del decreto Crescita 2.0, questa particolare misura del Fondo prevede una procedura semplificata di accesso al credito ed una garanzia da parte di Mediocredito Centrale pari all’80% del finanziamento con priorità di istruttoria, fino a 2,5 milioni di euro per azienda. 

underground power

Underground Power è una startup innovativa inserita dal Ministero dell’Ambiente nel Italy Cleantech 10, la lista delle 10 Pmi più promettenti nel settore delle tecnologie pulite, grazie a Lybra: un dispositivo modulare brevettato, simile ad un dosso stradale, installato alla stessa altezza della strada, in grado di rallentare i veicoli in modo tale da assorbirne la velocità per trasformarla in energia elettrica, con un Irr sull’impianto del 12%.
Nel 2014 Up ha installato il primo impianto Lybra presso il Centro Commerciale Auchan di Rescaldina.

Che cos’è il PropTech e perchè cambierà il settore immobiliare

Tra il 2011 e il 2017, le società di venture capital hanno investito 9 miliardi di dollari in società PropTech. Queste nuove società, insieme alle istituzioni finanziarie all’avanguardia, apporteranno un cambiamento positivo nell’esperienza del cliente nel settore immobiliare.

Huawei P30 Pro, la nostra anteprima da Parigi

Presentata la nuova ammiraglia dell’azienda cinese. Con una fotocamera innovativa, capace di scattare foto anche nel buio assoluto. E una lente a periscopio per un super-zoom

Omnidermal Biomedics vince il Premio Leonardo Startup 2018

Il Comitato Leonardo, in collaborazione con il MISE e l’Agenzia ICE, ha assegnato il riconoscimento alla startup nata come frutto della ricerca del Politecnico di Torino. Omnidermal ha sviluppato il “Wound Viewer”, dispositivo medico capace di acquisire e processare le immagini di ulcere cutanee grazie alla Intelligenza Artificiale.