Regione Lazio: Call 4 innovators Expo 2015. Fino al 22 dicembre

Cal dedicata alle eccellenze regionali per promuoverle in occasione dell’importante appuntamento di Milano

La Regione Lazio, con Roma Capitale, Unioncamere Lazio e con Sviluppo Lazio, intende promuovere, in occasione di Expo Milano 2015, le eccellenze del proprio territorio, coinvolgendo in un processo partecipativo tutti quei soggetti che possano contribuire a sviluppare il tema Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita, nelle sue diverse declinazioni di sostenibilità, tutela del capitale naturale, innovazione sociale, cooperazione, creatività e sviluppo. 

expo 2015

Modalità e termini di candidatura

Il format di candidatura e la relativa liberatoria dovranno essere  compilati e firmati, trasformati in file PDF e inviati a [email protected].

Obiettivo

La  call è finalizzata a individuare le realtà del territorio che sappiano rappresentarne l’eccellenza, il genius loci regionale nei diversi settori produttivi, turistici, sociali e culturali e nei campi della ricerca e dell’innovazione, offrendo a tali realtà la possibilità di utilizzare il periodo dell’EXPO per presentarsi ad un ampio pubblico anche internazionale.

La Regione, sin dalla fase attuale di preparazione e avvicinamento alla manifestazione e per l’intera durata di Expo 2015, individuerà diverse opportunità di visibilità per quelle proposte qualificate e in linea con lo spirito della Esposizione che risponderanno alla call. Tali proposte forniranno il necessario ed auspicabile contributo di qualità al palinsesto delle attività ed eventi in programma.

Finalità

Con la call, la Regione intende censire e valorizzare le migliori esperienze del territorio laziale in ambiti coerenti con il tema di Expo Milano 2015 Nutrire il Pianeta, Energia per la vita e con gli 8 temi prioritari individuati dalla Regione – esplicitati nell’Allegato 3 – per la promozione e la divulgazione prima e durante i sei mesi dell’esposizione.

Destinatari

La call è destinata a imprese, fondazioni e associazioni con progetti d’innovazione anche a vocazione internazionale operanti nei settori coerenti col tema Expo, inclusi quello sociale (terzo settore, volontariato, cooperazione) e culturale, startup, startup factories/acceleratori e fablab, leader territoriali nel settore del turismo e nel settore agro-alimentare, soggetti della ricerca e dell’innovazione scientifica che operano in settori attinenti al tema Expo (dipartimenti universitari e team di ricercatori).

Il censimento costituirà l’Albo degli innovatori regionali attraverso cui la Regione Lazio potrà coinvolgere i soggetti candidati nelle attività connesse al progetto Lazio Expo.

LowRes | Il cimitero in HTML degli elefanti della politica

La comunicazione dei candidati ormai è affidata a impersonali siti di partito o al bailamme del social network. Ogni tentativo di personalizzare la presenza in Rete sembra abbandonato

TransferWise, nuovo maxiround da 292 milioni di dollari

L’unicorno fintech sale così a una valutazione di 3,5 miliardi di dollari: ecco tutti i numeri della piattaforma per trasferire denaro oltre confine (e non solo)

Impossible Foods, dopo l’hamburger ecco la neosalsiccia

La startup californiana, appena sbarcata da burger King con le sue polpette basate su proteine vegetali ma dal sapore simile alla vera carne, prepara nuovi prodotti

Torino, siglato l’accordo per un hub internazionale dell’innovazione alle OGR

Stimolare la ricerca ma anche attrarre startup e investimenti in fondi tech: questi gli obiettivi dell’accordo siglato da Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT e Intesa Sanpaolo Innovation Center.