Riduzione dello spreco alimentare, 120mila euro da SiFooD e ComoNExT

Bando per la costituzione di 4 startup. Scade il 30 gennaio 2015

L’associazione Tecnologica SiFooD (Science&Innovation Food District) e ComoNExT hanno lanciato un bando per la selezione di idee innovative finalizzate alla costituzione di startup coerenti con le tematiche della riduzione dello spreco alimentare.

comonext

Il bando prevede la selezione di 4 candidati che potranno accedere al percorso di incubazione, ciascuno dei quali avrà a disposizione un voucher del valore di 30 mila euro spendibile nei 18 mesi di incubazione presso ComoNExT e SERVIZI offerti a titolo gratuito dalla rete di Associati SiFooD (servizi di laboratorio e sperimentazione ed affiancamento anche presso le proprie sedi) in accordo alle esigenze dei singoli progetti selezionati. Chiusura bando: 30 gennaio 2015.

Fondata nel 2012, l’associazione SiFooD aggrega 16 soggetti attorno ai temi della tracciabilità del cibo per ridurre gli sprechi alimentari e di packaging lungo tutta la filiera.

L’attività di SiFooD si concentra principalmente su riduzione degli sprechi alimentari e di packaging, sostenibilità del ciclo di vita dei prodotti alimentari, efficientamento della catena alimentare, food safety declinata su tutta la catena alimentare.

COMONEXT

ComoNExT è un incubatore certificato che occupa 470 persone. Partito a maggio del 2010, conta 85 imprese insediate, oltre 30 progetti di innovazione e 50 imprese coinvolte, 3,5 milioni di euro di finanza agevolata erogata a fondo perduto a favore delle imprese coinvolte, una rete di 400 imprese, collegamenti con Università, Centri di Ricerca, Banche, Fondi di investimento.

Talent Garden road to Vienna. A ottobre verrà aperto il primo hub “tedesco”

La piattaforma di networkink aprirà a ottobre una struttura nel cuore della capitale austriaca. Partner nell’iniziativa il business angel Startup300. Il CEO Dattoli: “Grande opportunità in una città in forte crescita”

Mastercard vuole “Accelerate” le startup fintech

Nuovo programma per spingere la crescita industriale delle giovani aziende del settore e le bache digitali. Già trenta quelle supportate dal colosso dei pagamenti

È nato lo Smarterware, il contenitore che ti dice quando il cibo sta andando a male

Prodotto dalla startup di Chicago Ovie, questo sistema è un led luminoso che si colora diversamente a seconda del tempo di conservazione di un alimento e può comunicare anche con l’assistente vocale di Amazon Alexa