#HowToStartaStartup 10 | Una cultura aziendale di successo

Panel tenuto da Alfred Lin (uno dei partner di Sequoia Capital) e Brian Chesky (founder e CEO di Airbnb)

La decima lezione del corso “How to start a startup” dell’Università di Stanford, dal titolo “Culture“, è stata tenuta da Alfred Lin (uno dei partner di Sequoia Capital) e Brian Chesky (founder e CEO di Airbnb).

Come è facile intuire dal titolo, questa lezione era completamente dedicata alla creazione di una cultura aziendale di successo. Il video vede alternarsi alla cattedra Lin, con un’introduzione teorica sull’importanza di creare una cultura aziendale, e Chesky che invece ha raccontato l’esperienza personale della cultura di Airbnb.

Come sempre il video è disponibile, con i sottotitoli in inglese, qui sotto:

Sono inoltre disponibili in rete sia la trascrizione integrale della lezione che le slide utilizzate da Alfred Lin nella prima parte dell’intervento.

Il materiale aggiuntivo da leggere (preferibilmente) prima del video è il seguente:

Come dicevo in precedenza, la prima parte della lezione è stata molto teorica e Alfred Lin ha cercato di spiegare (centrando l’obiettivo, secondo me) perché è importante creare una cultura aziendale alla base della propria startup.

culture

Uno dei messaggi più importanti presentati da Lin è il fatto che la la cultura aziendale è fondamentale nel momento delle decisioni. E’ la fonte definitiva a cui fare riferimento nei momenti di difficoltà, di indecisione e di stallo. Deve definire in maniera chiara cosa la propria azienda è disposta a fare e cosa no.

Ovviamente non è facile definire la cultura della propria azienda ed è qualcosa che solo i fondatori possono fare. Lin elenca però alcune best practices per esprimerla al meglio.

best practices

Altre motivazione vengono esposte a supporto dell’importanza della cultura aziendale, come il fatto che sia il modo più sicuro per riuscire a “trattenere” all’interno della propria azienda i dipendenti più in gamba e motivati.

Inoltre, secondo una ricerca svolta sugli indici di borsa dal 1994 al 2013, le aziende con una cultura molto forte (classificate come le migliori nelle quali lavorare) hanno andamenti in borsa migliori delle altre.

La seconda parte della lezione è strutturata sotto forma di Q&A, nella quale Alfred Lin ha posto una serie di domande a Brian Chesky sui passi che lo hanno portato a costruire una forte cultura aziendale in Airbnb, con particolare focus sulla “costruzione” del team.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai banchi di scuola al pitch. I finalisti del progetto “A Scuola di Startup” a DigithON 2017

Il progetto realizzato da AuLab ha coinvolto per il terzo anno consecutivo studenti delle scuole secondarie superiori. Il team vincitore sarà premiato dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Bari e Bat. Abbiamo intervistato Davide Neve, CEO di AuLab

Imparare a guidare con la realtà virtuale e aumentata. Il progetto di Guida e Vai

Salvatore Ambrosino, cofondatore e direttore commerciale di Guida e Vai, ha ideato un nuovo sistema di insegnamento per preparare all’esame di teoria le nuove generazioni. I ragazzi potranno simulare con smartphone e visore le situazioni che potrebbero incontrare su strada

Il food italiano parte alla conquista della Cina con la startup Ventuno

Le sorelle Di Franco hanno inventato un modo per presentare l’italian food all’estero: eleganti box a tema regionale con prodotti locali. E ora la piattaforma sarà una delle dieci finaliste dell’Italian Scaleup Initiative in China

Hephaestus Venture, il fondo che porta le startup italiane in Brasile

Il fondo ha la missione di supportare le startup nei processi di internazionalizzazione verso il Brasile, un mercato emergente e in forte crescita, se si pensa che il 57.4% dei finanziamenti in America Latina si concentra in questo Paese.