Shin Software, il 3D sul tuo cellulare al costo di un cappuccino

La società ha avviato una campagna (la più grande finora in Italia) per raccogliere 636 mila euro e sviluppare l’applicativo mobile

È partita la campagna di equity crowdfunding di Shin Software, azienda di I.T., per il lancio di SHOWin3D, un’innovativa piattaforma per il marketing digitale dei prodotti attraverso il 3D interattivo. 

equity crowdfunding

«Shin Software nasce dall’idea di portare la potenza espressiva, comunicativa ed emozionale della grafica 3D interattiva di ultima generazione, tipica del mondo dei videogames, nel mondo del business” – ha detto Alessandro M. Lerro, advisor della società – è un nuovo media multipiattaforma che cambia in modo sostanziale l’approccio all’ecommerce, consentendo al cliente una approfondita esplorazione del prodotto prima dell’acquisto, o addirittura la sua personalizzazione nei colori, nei materiali e nei dettagli modificabili».

Per  Stefano Provenzano, autore del software, laureato in informatica e specializzato in grafica 3D interattiva, con un passato anche nello sviluppo di giochi per Sony Playstation «Shin Software ha realizzato una piattaforma informatica che consente di convertire i file CAD (indispensabili per la produzione di qualsiasi oggetto) in rendering 3D interattivi visualizzabili da chiunque in modo assolutamente intuitivo e senza alcuna conoscenza o capacità informatica, tramite i principali browser su computer, tablet o smartphone».

Shin Software ha scelto di lanciare una campagna di equity crowdfunding – pubblicata da Assiteca Crowd – con una valorizzazione conservativa, per reperire rapidamente le risorse per completare l’industrializzazione dell’applicativo mobile ed aggredire il mercato con una precisa strategia commerciale. L’avv. Lerro, esperto internazionale di crowdfunding, ha spiegato come la campagna di equity crowdfunding, che è anche la più grande mai lanciata in Italia (636.000 euro), abbia anche una precisa funzione di comunicazione nella strategia di marketing dell’azienda, consentendo un’ampia e rapida diffusione della conoscenza delle opportunità straordinarie offerte da Shin Sofware.

Il business model, estremamente scalabile, si basa sulla vendita di licenze ad aziende e professionisti che consentiranno ai loro clienti di accedere (gratuitamente o a pagamento) al rendering 3D dei loro prodotti. I prezzi al pubblico sono estremamente competitivi, rendendo economicamente incomparabile qualsiasi alternativa.

Tra i prodotti proposti dall’azienda c’è anche una interessante innovazione per il mondo pubblicitario: un QR Code o un URL su una normale pubblicità tabellare (ad es. una pagina su una rivista) consente di esplorare l’oggetto in 3D su tablet o smartphone, di personalizzarlo e di acquistarlo immediatamente.

Shin Software è stata presentata lo scorso mese di novembre, riscuotendo grande interesse, al Web Summit di Dublino, la più grande conferenza high tech del mondo, con oltre 22.000 visitatori, che ha giàfatto da palcoscenico al debutto di attuali giganti del web quali Dropbox, Instagram, Facebook, UberWaze e Vine.

Scegli la piattaforma, al resto pensa l’algoritmo: la moda dei viaggi a sorpresa

Da qualche anno a questa parte in Italia hanno sempre più successo i siti e le startup che offrono la possibilità di partire senza conoscere la destinazione: l’emozione di conoscere posti nuovi senza preoccuparsi di programmare tutto

Omnidermal Biomedics vince il Premio Leonardo Startup 2018

Il Comitato Leonardo, in collaborazione con il MISE e l’Agenzia ICE, ha assegnato il riconoscimento alla startup nata come frutto della ricerca del Politecnico di Torino. Omnidermal ha sviluppato il “Wound Viewer”, dispositivo medico capace di acquisire e processare le immagini di ulcere cutanee grazie alla Intelligenza Artificiale.