#NuoveArrivate Una startup ha messo online qualità e parcelle degli avvocati italiani

Nel mondo delle startup e del sistema giuridico, da circa sei mesi è nato “Lex&Go”, una factory multimediale di facile approccio e semplice utilizzazione

(Comunicato Stampa) Nel complesso mondo delle startup italiane e del sistema giuridico tradizionale, da circa sei mesi è nato “Lex&Go”, una factory multimediale di facile approccio e semplice utilizzazione. “Lex&Go” è un portale di servizi giuridici online, con un collaudato “sistema guida” per cui digitando il proprio problema legale, con pochi click, si raggiunge la soluzione automatizzata più adatta o la proposta dell’Avvocato migliore al costo migliore.

business people -  silhouette illustration

I documenti che vengono prodotti in formato “Pdf” sono certificati dal nostro team di legali e permettono, come già molti casi dimostrano, la risoluzione rapida di problematiche assai complesse e per le quali si dovrebbero sborsare centinaia di euro, solo per una piccola consulenza ed invece i servizi del portale sono accessibili a tutti con prezzi modici: soluzioni self-made (fai da te), sul sito al momento sono 75 e soluzioni legali hand-made (fatte su misura per te dal team di giuristi) partono da un costo in abbonamento di 15 euro.

lex&go startupitalia

Inoltre, i migliori Studi legali italiani e Law Firm internazionali aderiscono alla piattaforma Lex&GO!, prima ed unica nel suo genere, per offrirvi, per il range temporale che voi deciderete di voler utilizzare, le offerte, secondo metodi Lex&GO! studiati per garantire il miglior incontro possibile tra la domanda e l’offerta dei nostri Studi.

Ma “Lex&GO” non nasce solamente come un servizio, ma è un nuovo modo di vivere e vedere il diritto, nell’arco di questi mesi si è sviluppato intorno al progetto una community forte di persone, un progetto comunicativo integrato con una trasmissione televisiva in onda su Città Futura Tv, canale 641 del digitale terrestre e un percorso di dialogo con mondi consortili, istituzionali e legali. “Lex&Go” non è solamente una piattaforma, ma vuole diventare uno strumento, un’arma di difesa per i cittadini, i consumatori, per tutti coloro che nello stretto quotidiano hanno bisogno di un giudizio, di un consiglio per risolvere le proprie problematiche e vuole anche essere un “metodo” da integrare nella Pubblica Amministrazione per snellire, semplificare e trasformare l’impianto burocratico dello Stato, che al momento rende l’iter legale una via crucis per tutti, dagli avvocati ai cittadini.

Un Commento a “#NuoveArrivate Una startup ha messo online qualità e parcelle degli avvocati italiani”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche

#NuoveArrivate Fivhter, un’app per votare le Top 5 nel basket (già a Londra)

Ha aperto i battenti il 15 febbraio, è un social per votare con gli amici i migliori giocatori nel basket ed ha già trasferito la sede a Londra. Storia di Fivhter e dei ragazzi che l’hanno creata

#NuoveArrivate Nasce Qclean, lavanderia e sartoria a domicilio

La piattaforma funziona semplicemente collegandosi al sito e aprendo un account. Il servizio per ora è attivo a Milano

#NuoveArrivate Una startup per gli agenti immobiliari

L’idea nasce dal Fondatore Pietro Pellizzari (26 anni di Castelfranco Veneto). Un sito nuovo per il real estate: obiettivo finale è diventare il più grande database immobiliare.

Le 6 startup finaliste di .itCup Registro 2017

Dalle 110 candidature arrivate per la sesta edizione della .itCup organizzata dal Registro.it sono stati selezionati i progetti innovativi che parteciperanno alla .itCup School a Pisa. E che il 26 ottobre saranno in finale a Roma

Negli Stati Uniti arriva il primo avvocato-robot al mondo. Ed è gratuito

Il robot, che si chiama DoNotPay, in realtà è un’intelligenza artificiale in forma di chatbot e offre consulenza gratuita a chi non può permettersi un legale in carne e ossa. Nei due anni di sperimentazione ha contestato 375mila multe per il parcheggio

McDonald’s firma una linea di abbigliamento e la consegna a casa con UberEats

La famosa catena di fast food ha pensato per il 26 luglio a una campagna per celebrare il Global Delivery Day: in quella data chi ordinerà con UberEats si verà recapitare a casa un articolo con riferimento al marchio del Big Mac

I vincitori della prima edizione: “Siamo cresciuti grazie a Start To Be Circular”

Grazie alla call di Fondazione Bracco la startup Orthoponics ha acquisito le giuste competenze per conquistare il mercato. Scadenza il 3 di novembre. In palio un premio del valore di 10.000 euro e l’ingresso nell’incubatore SpeedMiUp