Club degli Investitori investe in 3 startup (e sale a 1,7 milioni nel 2015)

Il network di investitori piemontesi annuncia tre nuovi investimenti: Directa Plus, che rappresenta una tra le più elevate operazioni realizzate in Italia da un’associazione di business angel, Finaest ed Oluck.

Il Club degli Investitorinetwork di business angel piemontesi che investe in società, di nuova o recente costituzione, con contenuto innovativo ed elevato potenziale di crescita, annuncia tre nuovi investimenti per una somma totale che raggiunge 1,7 milioni di euro. Il primo a favore del rifinanziamento di Directa Plus, azienda lombarda specializzata in nanotecnologie, che si caratterizza per essere il più grande impianto europeo per la generazione di fogli di grafene altamente puro; gli altri due, su territorio piemontese, a favore dello sviluppo di Finaest, boutique online dell’eccellenza del Made in Italy, e di Oluck, sito web che crea interazione tra utente e pubblicità.
Gli investimenti sono stati portati a termine con il contributo di advisoring di Indaco ed Euroventures.
bac
“L’investimento in Directa Plus di 1.450K da parte del Club degli Investitori rappresenta una tra le più elevate operazioni realizzate in Italia da un’associazione di investitori – dichiara Giancarlo Rocchietti, Presidente del Club degli Investitori  In particolare, i Soci del Club hanno percepito da subito le potenzialità legate al grafene, tanto da mettere sul piatto un importante investimento. Ci auguriamo di poter essere un valore aggiunto per Directa Plus e supportare l’azienda nel suo processo di crescita. L’investimento in Finaest di 150K ed in Oluck di 100K, è, invece, indirizzato ad accelerare lo sviluppo delle due startup. Con il supporto dato, non solo di tipo economico, possiamo fare la differenza”.

Directa Plus, fondata nel 2005 e con sede nel Parco Scientifico Tecnologico ComoNext di Lomazzo (CO), è un’azienda tecnologica che ha per obiettivo lo sviluppo, la commercializzazione e l’utilizzo di processi innovativi per la generazione di nanomateriali da impiegare in mercati globali esistenti. Directa Plus ha inaugurato il 23 giugno 2014 le “Officine del Grafene”, un nuovo centro industriale che si caratterizza per essere il più grande impianto europeo per la generazione di fogli di grafene altamente puro, basato su una tecnologia brevettata e approvata, progettato seguendo una logica modulare replicabile ed esportabile. Il primo modulo ha una capacità produttiva di 30 tonnellate annue. Ad oggi Directa Plus detiene 26 brevetti approvati e 19 in fase di approvazione.

Finaest è una piattaforma che permette ad artigiani e designer emergenti italiani di far conoscere e vendere i propri prodotti nel Mondo. Si differenzia dagli altri siti di e-commerce attraverso la valorizzazione di queste realtà tramite un marketing Online efficace in termini di contenuti per la vendita. Infatti, non si limita alla vendita del prodotto, ma si propone di trasmettere la storia e l’artigianalità di ciascuno, fornendo gli elementi per poterne apprezzare le qualità che altrimenti passerebbero inosservate.

“Da oggi, un altro passo importante verso il raggiungimento del nostro obiettivo di diventare il punto di riferimento online dell’eccellenza italiana nella moda ed il design Made in Italy è stato fatto grazie al supporto e la fiducia dei nostri nuovi soci del Club degli Investitori – dichiara Luca Luca Gianmaria Catalano, fondatore di Finaest – Questo primo aumento di capitale ci permetterà principalmente di rafforzare la nostra presenza nei primi due mercati di riferimento, gli Stati Uniti e l’Europa, far conoscere e percepire anche offline la qualità dei nostri prodotti durante i mesi dell’Expo con dei temporary su Milano ed incrementare la nostra posizione in alcuni degli altri 70 e più Paesi nei quali ad oggi vendiamo.”

Oluck propone ai suoi utenti una manifestazione a premio a partecipazione gratuita e mette in palio svariate tipologie di prodotti. L’utente seleziona il premio che desidera vincere, e, per poter giocare, deve guardare attentamente il contenuto pubblicitario associato a quel determinato premio (viene proposto un quiz all’utente, la cui risposta è da ricercare nella pubblicità). Oluck, pertanto, trasforma il concetto di pubblicità da push a pull, poiché è l’utente che ogni giorno si dirige attivamente verso la “sua” pubblicità (dato che il premio scelto è connesso ad un contenuto adv ad esso relativo), offrendo in primis all’inserzionista una profilazione spontanea.

“Sono certo che il Club degli Investitori potrà fare la differenza in questa seconda fase di vita dell’iniziativa – dichiara Fulvio Cugno, fondatore di Oluck – Il valore aggiunto è, infatti, l’entusiasmo dei Soci dimostrato sinora, sempre presenti e attenti alle fasi di evoluzione e di sviluppo, e soprattutto lo spirito di collaborazione che ho visto tra i membri del Club. Queste sinergie permetteranno ad Oluck di accrescere la sua credibilità ed, in particolare modo, di accedere ad un network di contatti che, senza il Club, forse avremmo potuto raggiungere in anni di lavoro. Per Oluck, il Club è di fatto un acceleratore.”

Maturità, le tracce della seconda prova e tutti i temi scelti dai ragazzi

La scelta per la versione di greco è ricaduta su un inaspettato Aristotele. Allo scientifico, invece, i ragazzi stanno dandosi da fare su un problema che riguarda il funzionamento di una macchina adoperata nella produzione industriale di mattonelle per pavimenti