750 mila euro da Urbact (che scade il 16 giugno) e altri 3 bandi per startup

4 bandi in scadenza a giugno, ci sono i 750 mila euro di Urbact e la seconda edizione di Funkyprize (15 mila euro) in memoria di Marco Zamperini

  1.  Makers e innovatori saranno protagonisti del primo bando della nuova edizione di Urbact III (scadenza il 16 giugno), il programma europeo destinato alla promozione dello sviluppo sostenibile delle città. In questa call (ce ne saranno altre due nei prossimi mesi) vengono messi a disposizione dai 600mila ai 750mila euro per la creazione di reti – fino a 20 Action Planning Network – in grado di ricercare soluzioni comuni alla sfida urbana nei diversi contesti locali europei. Il focus quest’anno è sulla ricerca, lo sviluppo tecnologico, l’innovazione e l’accesso alle ICT. I network saranno capitanati da città e comuni, che potranno creare delle partnership anche con la partecipazione di altri soggetti pubblici come università, centri di ricerca, regioni, province e città metropolitane. L’obiettivo sarà la realizzazione di un piano d’azione locale frutto di un processo partecipato e aperto al contributo di residenti e società civile.
  2. E’ in scadenza il Premio innovazione dell’Associazione di Promozione Sociale Concreta-Mente. Il bando nasce per promuovere e supportare start up e giovani imprese che lavorano sulle idee, sulle tecnologie e modelli organizzativi più recenti per generare uno sviluppo sostenibile per il Paese ed in particolare per l’Area Metropolitana di Roma Capitale. In palio 6.000 euro e consulenze e servizi per tre mesi.Bandi StartupItalia! Illustration
  3. 50.000 euro in palio per i vincitori di Chefare. Il bando è rivolto al mondo della cultura, dell’innovazione sociale e alla società civile e vuole favorire la creazione e lo sviluppo di reti tra imprese culturali con alto contenuto di innovazione per attivare la costruzione di nuovi modelli economicamente e socialmente sostenibili. È possibile inviare il proprio progetto fino al 1 luglio. Seguiranno due fasi di selezione. I tre progetti migliori si aggiudicheranno il premio in denaro.
  4. È iniziata la seconda edizione del FunkyPrize, il premio in ricordo del Funky professor Marco Zamperini. Un concorso per individuare, segnalare e premiare coloro che, con la loro attività, usano e soprattutto osano il digitale ispirandosi ai valori di positività, umanità e semplicità che hanno indirizzato le attività e gli insegnamenti del professore. Fino al 4 settembre sarà possibile inviare le candidature sul sito Funkyprize.org. Il premio, assegnato da una Giuria nominata dal Comitato Marco Zamperini, è di 15.000 euro.

Ti potrebbe interessare anche

100 mila euro di Edison, il milione di WCAP e altri 3 bandi per startup in scadenza

5 bandi per startup da tenere sott’occhio. Energia, salute, biotech e la call per startup del salone del libro per progetti che guardino al di là dell’editoria

5 novità importanti per le startup contenute nell’Investment Compact

Per le startup addio al notaio e costituzione gratis online. La permanenza nel registro speciale si estende a 5 anni. Nasce il portale unico dei bandi per le startup. Il crowdfunding si estende anche alle società di investimenti. L’Italia delle startup cambia pelle.

Come diventare una multinazionale in 12 mesi: il modello Helpling (e Rocket Internet)

Nata a Berlino meno di un anno fa, è diventata un modello che si è allargato a 12 paesi e 200 città. Storia di Helpling e diventata una multinazionale con Rocket Internet. E in arrivo un secondo round da decine di milioni

Come ottenere i finanziamenti del bando Smart&Start in 10 punti

Guida completa al bando nazionale per il finanziamento di startup innovative. A disposizione fino a 1,5 milioni per azienda

Omnidermal Biomedics vince il Premio Leonardo Startup 2018

Il Comitato Leonardo, in collaborazione con il MISE e l’Agenzia ICE, ha assegnato il riconoscimento alla startup nata come frutto della ricerca del Politecnico di Torino. Omnidermal ha sviluppato il “Wound Viewer”, dispositivo medico capace di acquisire e processare le immagini di ulcere cutanee grazie alla Intelligenza Artificiale.