Ford lancia l’app che ti va vedere la tua vita in un secondo

‘Life in 1 Second’, la web-app di Ford per gli utenti di Instagram, che consente di scorrere, in un 1 secondo, le immagini del proprio profilo.

Roma, 30 giugno 2015 (Comunicato Stampa) – Oggi, 30 giugno 2015, il mondo modificherà il tempo coordinato universale della Terra aggiungendo 1 secondo dopo le 23:59:59 per fa sì che coincida perfettamente al tempo solare. Il cosiddetto ‘leap second’ viene aggiunto quando la velocità di rotazione terrestre subisce delle leggere alterazioni che causano il non perfetto allineamento dell’orario rispetto all’effettiva durata del giorno solare medio. Il ‘secondo in più’ di oggi è anche un’occasione per ragionare sul tempo e sull’importanza
degli istanti che compongono la propria vita. Per celebrare il ‘leap second’, Ford Italia ha lanciato l’instant project ‘Life in 1 Second’, una web-app accessibile a tutti gli utenti di Instagram all’indirizzo www.lifein1second.com, che consente di scorrere, in un rapidissimo flusso che dura esattamente 1 secondo, le immagini caricate sul proprio profilo.
Il messaggio che chiude il rapidissimo susseguirsi di foto è “Don’t scroll And Drive”, un invito a non utilizzare lo smartphone alla guida per scorrere i propri ‘feed’ social, perché ogni secondo, alla guida, è vitale.
Il messaggio, declinato attraverso l’hashtag #noScrollingWhileDriving, è parte, assieme a #noSelfieWhileDriving della campagna #FordSafe 2015, lanciata da Ford in occasione dell’edizione di quest’anno di Driving Skills For Life. Il programma di corsi gratuiti di guida responsabile Ford, attraverso il quale l’Ovale Blu insegna ai giovani guidatori a evitare le distrazioni e permette di apprendere le tecniche appropriate a gestire l’auto durante le situazioni di emergenza, ha quest’anno raggiunto per la prima volta Napoli e Padova, coinvolgendo oltre 400 ragazzi tra i 18 e i 24 anni.
Il progetto ‘Life in 1 Second’ è stato ideato e sviluppato da The BlueHive Roma, l’agenzia del gruppo WPP che segue le attività di comunicazione, tra cui quelle digital e social, dell’Ovale Blu in Italia.

Omnidermal Biomedics vince il Premio Leonardo Startup 2018

Il Comitato Leonardo, in collaborazione con il MISE e l’Agenzia ICE, ha assegnato il riconoscimento alla startup nata come frutto della ricerca del Politecnico di Torino. Omnidermal ha sviluppato il “Wound Viewer”, dispositivo medico capace di acquisire e processare le immagini di ulcere cutanee grazie alla Intelligenza Artificiale.