Annunciate le 10 startup del 4/o .itCup

Annunciate le 10 finaliste del 4/o .itCup, la startup competition organizzata da Registro.it

Ottimizzare i costi delle aziende per i freelance; scoprire le migliori offerte dei saldi e degli sconti dei negozi vicini; una nuova messaggistica istantanea per conoscersi; un originale guardaroba virtuale condiviso per scegliere l’abito in voga rimanendo a casa. Sono alcune delle 10 idee sviluppate in applicazioni per smartphone e servizi web selezionate per la finale della quarta edizione di “.itCup”, la competizione dedicata alle start up organizzata da “Registro.it”, l’anagrafe dei domini italiani gestita dall’Istituto di Informatica e telematica del CNR di Pisa.
Sono stati resi noti i dieci “inventori” che parteciperanno alla finale del concorso ideato da Registro.it. I partecipanti alla finale attiveranno un percorso di mentorship, durante i mesi di luglio e settembre, con esperti del settore startup e imprese innovative. Dopo questa fase solo 5 saranno i finalisti che si contenderanno il primo premio il 9 ottobre nell’ambito di Internet Festival a Pisa. Sono state selezionate da un team di esperti tra le oltre 100 domande pervenute.
Le start up selezionate sono “TapFood”, una piattaforma dedicata alle imprese del Food&Beverage che offre un servizio ad alto contenuto tecnologico che unisce vendita online, business intelligence e informatizzazione delle procedure, e permette di collegarsi ad un’app che garantisce agli utenti un’esperienza d’acquisto innovativa e creativa. “Papèm”, la prima “app” che abbatte le barriere tra il negozio fisico e online e ti permette di scoprire ogni giorno offerte esclusive nei migliori negozi di moda e design vicino a te. “Hello”, un’applicazione di messaggistica istantanea che mette in contatto le persone in base a luoghi e punti di interesse senza la necessità di una precedente connessione. “Playr”, una applicazione mobile che permette ai partecipanti di aggiungere canzoni alla playlist di un evento commentando e votando le selezioni degli altri. “Wardroba”, un fashion social commerce che riproduce online l’esperienza d’acquisto della vita reale. Permette di scegliere cosa indossare dal proprio armadio, seguire lo stile di amici e trendsetter, acquistare da designer emergenti. “Mindesk”, un dispositivo che porta i software CAD nella realtà virtuale, attraverso AIRmarker, il nostro dispositivo di input 3D, ed una piattaforma cloud per la collaborazione in tempo reale. “Timeneye”, un prodotto leading nel time tracking per il project management: esso consente sia a freelancers sia a medie e grandi aziende di ottimizzare il proprio tempo lavorativo monitorando in tempo reale lo sforzo dedicato a diversi progetti interni all’azienda o ad attività di consulenza per clienti esterni per aumentarne la produttività. “Prixe”, un servizio di ricerca offerte tarato sul budget dell’utente che consente di risparmiare tempo e denaro. “SurveyLab”, una suite di servizi che dà modo alle aziende, in totale autonomia e controllo, di poter creare, distribuire e analizzare in tempo reale domande social, sondaggi e indagini di mercato. “Ganiza”, un’app disponibile per iOS, Android e Windows Phone che aiuta i gruppi di giovani a decidere cosa fare nel tempo libero. Ti permette di vedere vari eventi attorno a te, condividerli con i tuoi amici e decidere tramite votazione.
In palio un viaggio a San Francisco e l’iscrizione alla Startup School di Mind The Bridge (premio offerto dalla Fondazione Denoth) e una consulenza di comunicazione sul visual storytelling offerta da iDNA. Novità per il 2015 è invece la partnership con b-ventures, l’acceleratore di startup tecnologiche di Buongiorno.
b-ventures metterà in palio per una delle finaliste di .itCup Registro un assegno da 4.000 euro.
Media partner confermato dell’evento è Startupitalia, la piattaforma dedicata al mondo della startup italiane.

Talent Garden road to Vienna. A ottobre verrà aperto il primo hub “tedesco”

La piattaforma di networkink aprirà a ottobre una struttura nel cuore della capitale austriaca. Partner nell’iniziativa il business angel Startup300. Il CEO Dattoli: “Grande opportunità in una città in forte crescita”

Mastercard vuole “Accelerate” le startup fintech

Nuovo programma per spingere la crescita industriale delle giovani aziende del settore e le bache digitali. Già trenta quelle supportate dal colosso dei pagamenti

È nato lo Smarterware, il contenitore che ti dice quando il cibo sta andando a male

Prodotto dalla startup di Chicago Ovie, questo sistema è un led luminoso che si colora diversamente a seconda del tempo di conservazione di un alimento e può comunicare anche con l’assistente vocale di Amazon Alexa