La Regione Lazio offre 20 borse di studio per migliorare l’export delle imprese

Una nuova opportunità per i giovani tra i 20 e i 32 anni che vogliono imparare come aiutare le imprese a vendere i loro prodotti all’estero

Una nuova opportunità per i giovani tra i 20 e i 32 anni. In collaborazione con l’Ice, l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, la Regione Lazio ha avviato il primo Master Corce Lazio.

In cosa consiste

Verranno formati 20 giovani export manager sotto i 32 anni che aiuteranno le imprese del Lazio a vendere all’estero. I giovani potranno inserirsi in aziende manifatturiere e di servizi attraverso una borsa di studio.

Ecco i principali compiti che svolgeranno: dalla gestione all’incremento del portafoglio clienti, dal coordinamento di agenti e distributori alla selezione di fornitori all’individuazione di potenziali partner per operazioni di investimento o la stipula di accordi di collaborazione industriale fino alla gestione autonoma delle trattative commerciali, la partecipazione a fiere di settore e l’interfaccia con l’ufficio marketing. Il candidato ideale è proattivo, flessibile, dinamico, disponibile a frequenti trasferte, capace di gestire team di lavoro e proteso ad un approccio interculturale del business.

Il Master è a tempo pieno, inizierà il 18 gennaio 2016, durerà complessivamente circa un anno, e prevede la frequenza obbligatoria. In particolare si articolerà in diverse fasi: la prima, in aula, durerà cinque mesi, poi ci sarà lo stage in azienda, di circa due mesi e alla fine uno stage all’estero, sempre di due mesi.

Le borse di studio a disposizione saranno di 3 tipi:

– € 500,00 lordi mensili – importo massimo erogabile per la fase d’aula per i non residenti nella provincia di Roma;

– € 500,00 lordi mensili – importo massimo erogabile per la fase di stage in Italia per i non residenti nella provincia di svolgimento dello stage;

– € 1.800,00 lordi mensili per un massimo di 3.600,00 – per la fase di stage all’estero per tutti i partecipanti.

Scopri come partecipare al bando e guarda il video.

Verso un rene in provetta? L’overfunding del progetto di ricerca dell’Università Bicocca

Sulla piattaforma Produzioni dal Basso è stato raggiunto l’obiettivo di 5mila euro in una settimana. Le prospettive del crowdfunding per la ricerca in Italia. Non scordandosi mai della comunicazione

Uber Eats, ora puoi pagare anche con Apple Pay

La piattaforma di food delivery consentirà in venti mercati, fra cui l’Italia, di saldare la consegna direttamente col sistema della Mela. E fra le proposte arriva anche mercato Testaccio