Manderemo il meglio delle startup europee in Silicon Valley. Chi si candida per l’Italia?

SEC2SV porterà nella Silicon Valley 15 startup del Vecchio Continente che stanno crescendo più in fretta di tutte le altre. Qui come candidarsi e perché farlo può essere davvero utile.

La Silicon Valley chiama. Mancano meno di due mesi all’inizio di Startup Europe Comes to Silicon Valley, un evento ispirato da (e realizzato in collaborazione con) Silicon Valley Comes to United Kingdom – SVC2UK. Grazie al lavoro di Startup Europe Partnership i policy makers europei (con il commissario per la Digital Economy e Society Gunther Oettinger in testa), il meglio delle scaleup europee e diverse società per azioni incontreranno gli stakeholder della Silicon Valley.

Illustration: Aad Goudappel

Illustration: Aad Goudappel

Sarà un grande evento e sarà aperto a tutti. La location è un’icona: il Museo della Storia dei Computer di Mountain View. Si comincia il 21 settembre con l’European Innovation Day (qui il link per registrarsi http://eid.mindthebridge.org/). Seguirà una settimana intera di incontri di altissimo livello. Mentre la settimana che precederà il SEC2SV sarà dedicata ai programmi di training specifici dedicati sia agli investitori (qui il link per le iscrizioni) sia ai policy makers e community builders (qui il link al SV Immersion Program).

Peché partecipare è davvero importante

L’obiettivo del SEC2SV è di stimolare la creazione di network e di opportunità di business. Ma anche di migliorare la comprensione dell’ecosistema delle startup europee – un ecosistema sempre più dinamico – in Silicon Valley. Non solo. SEC2SV vuole costruire una piattaforma che sia la base per un dialogo chiaro e diretto tra i due lati dell’Atlantico sui temi di politica e affari. Un’iniziativa che porterà benefici alle startup di entrambi i continenti e darà una spinta a chi vuole crescere oltre i propri confini geografici. Aiuterà anche a creare degli ecosistemi duraturi dove l’innovazione può effettivamente maturare e crescere anche sotto il profilo economico. Dall’altra parte, la Silicon Valley avrà l’opportunità di inserirsi in un significativo mercato europeo e di beneficiare di una nuova generazione di startup che potrebbero avere un grande impatto in molte aree dell’economia e della società.

Chi può candidarsi e come

Oltre agli obiettivi istituzionali, SEC2SV vuole essere una vetrina per le startup più interessanti e di successo degli stati membri dell’Unione Europea. Le iscrizioni chiuderanno ufficialmente il 15 agosto. Qui il link per candidarsi.

Chi può iscriversi? Scaleup, ossia startup che 1) abbiano sede nell’Unione Europea 2) abbiano una crescita annua media del numero dei dipendenti o un turnover maggiore del 20% su un periodo di riferimento di 3 anni (con almeno 10 lavoratori assunti all’inizio del periodo di misurazione) 3) siano interessate a espandersi nel mercato statunitense o abbiano già una sede negli Usa.

Quali sono i vantaggi per chi parteciperà a SEC2SV?

Le scaleup selezionate si presenteranno ad un pubblico internazionale di oltre 600 persone nel corso dell’European Innovation Day del 21 settembre presso il Museo della Storia dei Computer di Mountain View; potranno mettere in mostra i propri prodotti o servizi in un’area dedicata; avranno illimitate opportunità di networking e di partnership con i più grandi venture capitalist, policy makers e le più importanti società del mondo.

SEC2SV vuole costruire una delegazione di scaleup di altissima qualità e il più possibile diversificata geograficamente. La selezione verrà curata da investitori professionisti con il supporto di organizzazioni partner con sede nella Silicon Valley, ognuna con un focus in una specifica area dell’Unione Europea, come Silicon Vikings, French Tech Hub, Spain Tech Center, German Accelerator, Mind the Bridge, Netherlands Offices of Science and Technology (NOST), West 2 West, UK Trade & Investment.
Le scaleup europee non possono perdere questa chiamata.

Selfie in vacanza: se i social decidono per noi la meta del prossimo viaggio

Facebook, Instagram e Twitter: ogni giorno il web si popola di contenuti che influenzano i nostri comportamenti. Nella classica delle città più social Parigi supera Londra. Mentre il Big Ben è il monumento più taggato

La tedesca Finleap svilupperà startup fintech anche a Milano

Nel Fintech District creato da Banca Sella e Copernico l’azienda, che aiuta l’ascesa delle imprese attive in ambito finanziario, proverà a far crescere i servizi delle sue 13 startup

Grazie ai sensori di Safe Art le opere d’arte viaggiano sicure

Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, l’Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro, il Dipartimento di Informatica dell’Università La Sapienza di Roma e WSense hanno sviluppato un sistema per preservare l’arte nei suoi spostamenti in giro per il mondo

Start Cup Lazio 2017 premia a Roma i migliori progetti di impresa

Nella finale del 23 ottobre nel Palazzo della Regione saranno incoronati i tre vincitori che si aggiudicheranno riconoscimenti in denaro, supporto e la possibilità di partecipare al Premio Nazionale per l’Innovazione