La storia di Librerie in Cloud raccontata dal suo fondatore

Matteo Cuturello spiega come è nato il sito che riduce la distanza tra libraio e lettore

Lo scorso anno ho fondato Readbook, una community online dedicata a tutti i lettori e a quanti amano la lettura. Con circa 2.000 utenti iscritti, ci aspettava un bel futuro.
Però non mi bastava. Mancava un collegamento con i migliaia di librai presenti in tutta Italia. Cercavo un modo per collegare direttamente librerie e lettori.

Ecco che è nato Librerie in Cloud.
Ho speso 4 mesi del mio tempo (e delle mie risorse) per la sua realizzazione, e dopo un altro mese di test, agli inizi di Maggio è stato reso accessbile da tutti. in un mese circa 15 librerie si sono iscritte e hanno condiviso il loro catalogo, e abbiamo registrato più di 2.000 pagine visitate con circa 7.00 visitatori unici. Tutto in un mese.

Librerie in Cloud è un gestionale nel cloud per librerie e motore di ricerca geolocalizzato per lettori.
Mentre le librerie possono utilizzarlo per la gestione quotidiana della propria libreria, chiunque potrà trovare il libro che sta cercando e vedere quali sono le librerie più vicine che effettivamente hanno il titolo disponibile. Potranno così acquistarlo direttamente o prenotarlo per il ritiro in libreria.

Il funzionamento è semplicissimo: ogni volta che una libreria aggiunge un libro al suo catalogo, questo viene geolocalizzato ed è possibile, per chiunque scriva uno tra titol, autore o codice ISBN, trovare proprio il libro che sta cercando, nella libreria più vicina a lui.

In questo modo ridurremo la distanza tra libraio e lettore, ottenendo benefici per entrambi: i librai potranno dedicarsi realmente a ciò che amano fare, mentre i lettori avranno suggerimenti di lettura mirati e affidabili.

Con il budget della campagna ci aiuterai a realizzare una nuova area per lettori, dove potranno salvare le librerie preferite, salvare i libri da leggere, contattare direttamente le librerie e tante altre funzionalità. Ci aiuterai anche a realizzare nuove funzioni per il gestionale, in modo da facilitare il lavoro ai librai e renderlo sempre migliore.

Grazie al tuo aiuto darai la possibilità a migliaia di lettori e centinaia di librai di avvicinarsi sempre più: questo è possibile grazie a Librerie in Cloud.

Abbiamo preparato alcune ricompense per te, per il tuo aiuto, che sarà per noi preziosissimo.

LowRes | Il cimitero in HTML degli elefanti della politica

La comunicazione dei candidati ormai è affidata a impersonali siti di partito o al bailamme del social network. Ogni tentativo di personalizzare la presenza in Rete sembra abbandonato

TransferWise, nuovo maxiround da 292 milioni di dollari

L’unicorno fintech sale così a una valutazione di 3,5 miliardi di dollari: ecco tutti i numeri della piattaforma per trasferire denaro oltre confine (e non solo)

Impossible Foods, dopo l’hamburger ecco la neosalsiccia

La startup californiana, appena sbarcata da burger King con le sue polpette basate su proteine vegetali ma dal sapore simile alla vera carne, prepara nuovi prodotti

Torino, siglato l’accordo per un hub internazionale dell’innovazione alle OGR

Stimolare la ricerca ma anche attrarre startup e investimenti in fondi tech: questi gli obiettivi dell’accordo siglato da Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT e Intesa Sanpaolo Innovation Center.