Nuovo bando ItaliaRestartsUp: fino al 4 settembre per partecipare

La seconda edizione della manifestazione a sostegno della proiezione internazionale delle startup italiane si terrà il 22 e 23 ottobre 2015 presso Smau Milano

L’ICE organizza la seconda edizione dell’evento ItaliaRestartsUp, manifestazione a sostegno della proiezione internazionale delle startup italiane.

L’evento, che si terrà il 22 e 23 ottobre 2015 presso Smau internazionale a Milano, intende presentare a investitori internazionali imprese innovative a forte potenziale di crescita, investitori in startup ed enti di sviluppo che sostengono le startup.

ItaliaRestartsUp: come partecipare

Le iscrizioni dovranno pervenire attraverso il sito entro il 4 settembre 2015 e saranno valutate da una commissione di selezione, secondo i seguenti criteri:
Sviluppo di un prodotto o servizio innovativo;
Non più di 6 anni di attività dalla data di costituzione dell’impresa;
Ottenimento di uno o più finanziamenti esterni alla compagine aziendale di almeno 100.000 euro;
Piani di espansione del valore di almeno 500.000 euro.

In quanto destinatari di analoga iniziativa non potranno partecipare i soggetti italiani delle regioni della convergenza (Calabria, Campania e Puglia e Sicilia).

ItaliaRestartsUp: programma

La struttura dell’evento è in via di definizione. I momenti principali di interesse per gli operatori italiani registrati saranno i seguenti:

22 ottobre
Mattino – Sessione plenaria e seminari tematici
Pomeriggio – B2B riservati a investitori esteri e startup italiane
Networking dinner

23 ottobre
Mattino – B2B riservati a investitori esteri, investitori italiani e agenzie di sviluppo territoriale

La sessione plenaria e i seminari tematici del 22 ottobre saranno aperti a tutti.
Le agende delle due sessioni di incontri d’affari B2B saranno organizzate secondo le preferenze espresse dagli investitori esteri. Gli incontri verteranno sui piani di sviluppo delle controparti italiane e permetteranno di illustrare storia, struttura e idee di sviluppo, partendo dai seminari compilati in fase di adesione. A ciascun partecipante registrato e ammesso verranno consegnate agende personalizzate di incontri, con gli investitori esteri che li avranno richiesti.
Saranno organizzati uno o più eventi di networking, riservati ai partecipanti registrati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Perché (e quanto) le banche hanno bisogno del fintech, secondo Borsadelcredito.it

La disintermediazione sta costringendo le banche a reinventare i loro servizi, andare incontro alle aspettative del consumatore e avvicinarsi, in qualche modo, al fintech. Le ragioni e i passi da compiere nel commento di Antonio Lafiosca, Coo di Borsadelcredito.it