Il valore delle startup di LVenture sale a 55milioni, +59% nel 2015

Luigi Capello, Ceo di LVenture Group, presenterà questi dati durante la VI edizione del Lugano Small & Mid Cap Investor Day

(Comunicato Stampa) 25 settembre 2015 – LVenture Group, holding di partecipazioni quotata sul MTA di Borsa Italiana attiva nel Venture Capital, presenta oggi alla comunità finanziaria i più recenti risultati economico-finanziari dell’azienda, che dimostrano un trend di crescita molto positivo.

LVenture Group investe in aziende a elevato potenziale di crescita nel settore delle tecnologie digitali e opera nei segmenti del micro seed financing e del seed financing. Ad oggi, il portfolio di LVenture Group comprende 33 startup, al netto di due write-off e due nuovi investimenti negli ultimi due mesi. L’ammontare dell’investito è di Euro 4,2 milioni, cui si aggiungono Euro 10,6 milioni investiti da terzi nelle startup in portfolio.

Secondo i dati aggiornati al 16 settembre 2015, il valore totale delle start up in portfolio ammonta a Euro 55,1 milioni[1], in crescita del 59% da inizio 2015. Nello stesso periodo la crescita relativa al pro quota di competenza è pari a +71%[2] (Euro 6,5 milioni rispetto a Euro 3,8 milioni).

luigi capello

«Questo dato è un chiaro segnale che conferma la validità del nostro modello di business e la nostra capacità di selezionare le migliori startup e trasformarle in imprese di successo. Siamo certi che il trend positivo instaurato negli ultimi mesi ci porterà a raggiungere risultati ancora più soddisfacenti in futuro», dice Luigi Capello, Ceo di LVenture Group.

L’azienda, infatti, sostiene Luiss EnLabs, che si dimostra uno dei migliori acceleratori europei con un tasso di successo misurato in termini di investimenti di terzi nelle startup uscite dal programma pari al 94%. In altre parole oltre 9 startup su 10 ottengono investimenti di terzi e solo successivamente da parte di LVenture Group.

Luigi Capello presenterà questi dati durante la VI edizione del Lugano Small & Mid Cap Investor Day, organizzato da IR Top, leader in Italia nella consulenza su Corporate Finance e Investor Relations e investor relator di LVenture Group, con il patrocinio di Borsa Italiana LSE Group e in partnership con Equita SIM. All’evento parteciperanno investitori italiani e svizzeri, con l’obiettivo di favorire la collaborazione e le relazioni strategiche tra investitori e PMI italiane quotate di eccellenza.

[1] Il valore è calcolato sulla base dei valori di mercato delle startup facenti parte del portafoglio di LVenture Group e non secondo gli standard IFRS.

[2] L’incremento pro quota complessivo, pari a € 2,7 milioni è riferibile per € 1,0 milioni all’incremento di valore delle startup facenti parte del portafoglio di LVenture Group e per € 1,7 milioni a nuovi investimenti nelle stesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Imparare a guidare con la realtà virtuale e aumentata. Il progetto di Guida e Vai

Salvatore Ambrosino, cofondatore e direttore commerciale di Guida e Vai, ha ideato un nuovo sistema di insegnamento per preparare all’esame di teoria le nuove generazioni. I ragazzi potranno simulare con smartphone e visore le situazioni che potrebbero incontrare su strada

Il food italiano parte alla conquista della Cina con la startup Ventuno

Le sorelle Di Franco hanno inventato un modo per presentare l’italian food all’estero: eleganti box a tema regionale con prodotti locali. E ora la piattaforma sarà una delle dieci finaliste dell’Italian Scaleup Initiative in China

Hephaestus Venture, il fondo che porta le startup italiane in Brasile

Il fondo ha la missione di supportare le startup nei processi di internazionalizzazione verso il Brasile, un mercato emergente e in forte crescita, se si pensa che il 57.4% dei finanziamenti in America Latina si concentra in questo Paese.