Digital Magics lancia nuovi servizi di Open Innovation per le imprese

Il venture incubator quotato su AIM Italia, ha approvato il piano dei nuovi servizi alle imprese e la relazione semestrale al 30 giugno 2015

(Comunicato Stampa) 30 settembre 2015 – Digital Magics, venture incubator quotato su AIM Italia (simbolo: DM), ha approvato il piano dei nuovi servizi alle imprese e la relazione semestrale al 30 giugno 2015.

Il nuovo piano potenzia la piattaforma di Open Innovation – Digital Made in Italy – nata grazie alla partnership con Talent Garden (TAG) e Tamburi Investment Partners (TIP), che ha l’obiettivo di realizzare il più grande hub di innovazione italiano per lo sviluppo e l’accelerazione di startup digitali e la trasformazione digitale delle imprese eccellenti del Paese.

In particolare Digital Magics intende rafforzare l’offerta di Open Innovation per le aziende fornendo: servizi di informazione, consulenza strategica e formazione per il top management aziendale, finalizzati all’innovazione digitale e alla collaborazione con l’ecosistema degli innovatori servizi di supporto agli investimenti delle imprese nel digitale, come analisi di scenario, scouting di talenti e tecnologie, supporto a programmi di corporate venture capital e di accelerazione di spinoff servizi di indirizzo per la realizzazione di applicazioni tecnologiche innovative realizzate dalle startup.

I servizi dell’incubatore saranno integrati con quelli di Talent Garden – partecipata di Digital Magics e principale network europeo di co-working focalizzato sul digitale – che offre informazione e formazione per executive manager e team di startup, comunicazione, produzione di eventi di innovazione, progettazione di spazi di lavoro innovativi e ospitalità nei campus.

Verranno inoltre rafforzati i servizi di incubazione e accelerazione di Digital Magics per startup e scaleup attraverso: la presenza diffusa in tutti i campus Talent Garden con la mentorship di partner locali, la partecipazione delle startup ai programmi di Open Innovation delle imprese, l’estensione dei servizi di accelerazione fino alla fase pre-IPO, l’estensione del Digital Magics Angel Network sul territorio nazionale.

Un ruolo centrale sarà ricoperto dal nuovo campus TAG Milano Calabiana, recentemente annunciato, uno spazio di oltre 8.500 metri quadri che mira a essere il punto di aggregazione per gli imprenditori digitali e i creativi europei in Italia. Il campus, fra i più grandi d’Europa, ospiterà oltre 400 professionisti fornendo numerosi servizi per l’innovazione delle imprese.
Il piano prevede la crescita organica dei servizi ed eventuali acquisizioni, con una previsione per il 2016 che vede il raddoppio del fatturato attuale.

Grafico - Digital Magics

Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015

Nel primo semestre del 2015 i ricavi da servizi di consulenza e di incubazione sono stati pari a 1,18 milioni di Euro, rispetto a 1,13 milioni di Euro nello stesso periodo del 2014 (+4%). Il valore della produzione cresce da 1,14 milioni di Euro a giugno 2014 a 1,28 milioni di Euro a giugno 2015 (+12,4%).

L’EBITDA è ulteriormente migliorato e risulta positivo per 150 mila Euro (+75% rispetto a giugno 2014). Il risultato di periodo presenta una perdita pari a 173 mila Euro (era negativo per 175 mila Euro a giugno 2014).

Alle 41 società partecipate (direttamente o attraverso 56CUBE) al 31 dicembre 2014, si sono aggiunti nel primo semestre 2015 sei nuovi investimenti e una cessione, portando a 46 il numero delle partecipazioni in startup digitali, di cui 25 risultano iscritte nel Registro delle Startup Innovative.

Gli investimenti nel primo semestre 2015 nelle partecipazioni ammontano complessivamente a 1,64 milioni di Euro, a cui si sono affiancati investimenti per circa 3 milioni di euro da parte di terzi.
L’investimento complessivo al 30 giugno 2015 da Digital Magics ammonta a 18,2 milioni di euro, a cui si sono affiancati investimenti per 7,8 milioni di Euro da parte di terzi. ll valore complessivo delle cessioni (exit) è di circa 5 milioni di euro.

Il Capitale Investito Netto è di 16,9 milioni rispetto a 14,8 milioni di euro nel 2014; l’incremento è in gran parte frutto dei nuovi investimenti in partecipazioni.

Il Patrimonio Netto è pari a 17,7 milioni di euro (nel 2014 era di circa 12,8 milioni di Euro). L’evoluzione positiva è il risultato dalla sottoscrizione integrale dell’aumento di capitale offerto in opzione nel mese di maggio, con l’emissione di 1.008.183 nuove azioni per un controvalore di 4,99 milioni di euro.

La posizione finanziaria netta è positiva per 770 mila euro, mentre era negativa per 2 milioni euro a dicembre 2014. Al 30 giugno 2015 Digital Magics ha disponibilità liquide per 4,5 milioni di euro, e debiti finanziari per 3,7 milioni di euro, di cui 2,5 milioni di euro debiti bancari a medio lungo termine, 0,9 milioni di euro debiti bancari a breve e 313,5 mila euro relativi alla quota sottoscritta e versata di prestiti obbligazionari convertibili in scadenza il 31 dicembre 2015, data in cui gli obbligazionisti potranno optare per la conversione in azioni di nuova emissione della società o per il rimborso.

L’ingresso nel capitale delle startup come soci operativi o co-fondatori è avvenuto in modo complementare all’attività di consulenza, incubazione e accelerazione per la crescita e lo sviluppo delle aziende stesse, senza alcuna strategia vincolante di investimento e disinvestimento.

Digital Magics

Profilo societario delle nuove società partecipate

Almadom.US S.r.l
Startup innovativa che ha progettato e brevettato un nuovo sistema di home automation che – inserendosi all’interno delle scatole elettriche e sostituendo gli interruttori di casa – controlla luci, termostati, prese, tapparelle, valvole e altri oggetti connessi a internet.
Al 30/06/2015 Digital Magics detiene il 10% del capitale sociale.

Jumpstarter Inc.
È una piattaforma californiana di crowdsourcing, un innovativo strumento per la selezione, il finanziamento e la realizzazione di nuovi progetti: attraverso la piattaforma web, vengono raccolte adesioni per finanziare i progetti e per creare uno staff di professionisti distribuito a livello globale che realizzano il progetto, ottenendo – in cambio del proprio contributo – stock-option dell’iniziativa.
Al 30/06/2015 Digital Magics detiene l’8,7% del capitale sociale.

Pneusmart B.V.
Nata nel 2013 dalla mente imprenditoriale di un gruppo di giovani tedeschi e olandesi con grande esperienza nell’e-commerce, offre un servizio “smart”, intelligente, di acquisto di pneumatici online: rende l’acquisto delle proprie gomme con un click un’esperienza semplice, intuitiva, veloce e conveniente. Oggi Pneusmart è attiva in Olanda, Germania e Italia e presto sarà disponibile anche in altri mercati europei.
Al 30/06/2015 Digital Magics detiene il 2% del capitale sociale.

Relov S.r.l.
Startup innovativa nel settore Internet of Things che ha spinto il concetto di skateboarding in una nuova dimensione attraverso la progettazione e il lancio di Skate Air, il primo skateboard trasparente totalmente personalizzabile e interattivo, in grado di comunicare in modalità wireless con una comunità virtuale attraverso mobile app.
Al 30/06/2015 Digital Magics detiene il 10% del capitale sociale.

Wikire S.r.l.
Startup innovativa nel settore dell’intermediazione immobiliare, che consente il matching fra domanda e offerta tramite la piattaforma WIKIRE.it, il sistema “social” di multiple listing service (MLS) in cui gli agenti immobiliari possono scegliere con chi, fra colleghi, condividere i propri incarichi e portafoglio creando efficaci e proficue collaborazioni. Grazie all’adesione al progetto delle reti Gabetti, Professionecasa, Grimaldi e RE/MAX Italia, WIKIRE ad oggi ha superato le 2.000 agenzie.
Al 30/06/2015 Digital Magics detiene il 5% del capitale sociale.

Wishlist S.r.l.
Startup innovativa che propone cofanetti regalo con una formula originale: oltre ai tradizionali cofanetti regalo selezionabili dal ricco catalogo, il cliente può confezionare il proprio cofanetto personalizzato, scegliendo tra migliaia di prodotti su internet; in questo modo, il regalo sarà il più
vicino possibile ai gusti e agli interessi del destinatario.
Al 30/06/2015 Digital Magics detiene l’8,6% del capitale sociale.

Blockchain per i rifugiati: ecco come la usa (bene) la Finlandia

Il progetto con la startup locale Moni coinvolge migliaia di persone: una carta-conto e un’identità digitale memorizzate su blockchain pubbliche lavorano per l’inclusione sociale dei migranti

Lo Zaino Digitale | Cos’è e come funziona lo spazio virtuale per studenti voluto dagli editori

Un unico punto di accesso per poter consultare da pc, tablet o smartphone libri di testo e materiali digitali integrativi. L’intervista al presidente dell’Associazione Italiana Editori, Ricardo Franco Levi

Una startup slovacca produce su ordinazione case trasportabili. Ecocapsule

Questi moduli abitativi producono energia pulita e filtrano l’acqua piovana. Possono essere posizionati dovunque e offrono una soluzione a chi non vuole rinunciare né alla comodità né all’avventura dell’esplorazione

Con l’#AXAChallenge gli studenti della Bocconi progettano l’assicurazione del futuro

Cento universitari parteciperanno alla competizione lanciata dal gruppo assicurativo per elaborare un progetto di impresa nel settore. I vincitori saranno premiati a febbraio 2018 con uno stage in azienda