Mindesk vince .itCup 2015, a eVeryride i 4.000 euro di b-ventures

Ecco i risultati della quarta edizione di .itCup, la competizione dedicata alle start up organizzata da Registro.it

(Comunicato Stampa) 9 ottobre 2015 – Mindesk è un sistema composto da un pennino e un software che permette di realizzare la propria idea in 3d e in realtà virtuale con il supporto di un visore (Oculus Rift o Microsoft Hololens), vince la quarta edizione di .itCup, la competizione dedicata alle start up organizzata da Registro.it, l’anagrafe dei domini italiani gestita dall’Istituto di Informatica e telematica del CNR di Pisa, in occasione dell’Internet Festival in svolgimento a Pisa. La start up barese, ideata insieme a Gabriele Sorrento e Francesco Russo, si è aggiudicata un viaggio a San Francisco e l’iscrizione alla Startup School di Mind The Bridge (premio offerto dalla Fondazione Denoth).

Foto Mindesk vincitore

L’altro premio da 4.000 euro offerto da b-ventures, l’acceleratore di start up tecnologiche di Buongiorno, è andato a eVeryride di Lorenzo Polentes di Milano, aggregatore di tutti i Carsharing, Bikesharing e Scootersharing di Milano, Roma, Firenze e Torino, che permette di vedere, comparare e prenotare tutti i servizi da un’unica app.

I premi sono stati assegnati questa mattina a Pisa dalla giuria composta da Mauro del Rio (Presidente di Buongiorno SpA), Marco Gualtieri (fondatore di TicketOne e CEO di Seeds&Chips), Cesare Sironi (Stark Ventures) e Martina Pennisi (Corriere della Sera, Wired, Startupitalia).

Il premio del pubblico è andato a Ganiza di Francesco Marino di Catania, una app che aiuta i gruppi di giovani a decidere cosa fare nel tempo libero. È stata la start up più votata sulla piattaforma www.itfan.it aggiudicandosi una consulenza di comunicazione offerta da iDNA, digital agency del Polo Tecnologico di Navacchio.

Media partner dell’evento è Startupitalia, la principale piattaforma dedicata al mondo della start up italiane.

 foto itcup al teatro lux di Pisa

Le cinque start up che hanno partecipato alla competizione

Mindesk è un dispositivo che porta i software CAD nella realtà virtuale, attraverso AIRmarker, il dispositivo di input 3D, ed una piattaforma cloud per la collaborazione in tempo reale.

eVeryride è un’app per iOS, Android e Windows Mobile che permette di visualizzare su una sola mappa tutti i veicoli dei servizi di carsharing, bikesharing e scootersharing. L’app è dotata di numerose funzionalità aggiuntive, quali l’avviso all’arrivo in un’area di un nuovo veicolo ed il calcolo dei tempi e dei costi per raggiungere la destinazione. eVeryride consente dunque di visualizzare, comparare e prenotare tutti i servizi di ridesharing. In un prossimo futuro, eVeryride verrà arricchito dello sviluppo di numerose ulteriori funzionalità volte a migliorare l’esperienza dell’utente.

Ganiza è un’app disponibile per iOS, Android e Windows Phone che aiuta i gruppi di giovani a decidere cosa fare nel tempo libero. Ti permette di vedere vari eventi attorno a te, condividerli con i tuoi amici e decidere tramite votazione.

Timeneye è un prodotto leading nel time tracking per il project management: esso consente sia a freelancers sia a medie e grandi aziende di ottimizzare il proprio tempo lavorativo monitorando in tempo reale lo sforzo dedicato a diversi progetti interni all’azienda o ad attività di consulenza per clienti esterni per aumentarne la produttività.

TapFood è una piattaforma dedicata alle imprese del Food&Beverage che offre un servizio ad alto contenuto tecnologico che unisce vendita online, business intelligence e informatizzazione delle procedure e permette di collegarsi ad un’app che garantisce agli utenti un’esperienza d’acquisto innovativa e creativa.

UXGO: la startup che crea un sito web a partire da un mazzo di carte

UXGO è un’azienda che spinge sull’innovazione in un settore considerato tutto sommato senza idee particolari, rivoluzionando il workflow del web designer e del front-end developer e favorendo un dialogo con il cliente per la costruzione di un sito con meno dispendio di tempo e denaro. 

Omnidermal Biomedics vince il Premio Leonardo Startup 2018

Il Comitato Leonardo, in collaborazione con il MISE e l’Agenzia ICE, ha assegnato il riconoscimento alla startup nata come frutto della ricerca del Politecnico di Torino. Omnidermal ha sviluppato il “Wound Viewer”, dispositivo medico capace di acquisire e processare le immagini di ulcere cutanee grazie alla Intelligenza Artificiale.