100 milioni di dollari per le startup europee del cloud da Salesforce (Usa)

Il gruppo che si occupa di investimenti sta investendo in startup legate al cloud sin dal 2009

(Comunicato Stampa) – Per le aziende statunitensi non è insolito investire nelle imprese di altre nazioni e soprattutto nelle startup, ma stavolta Salesforce ha messo sul piatto ben 100 milioni di dollari per investire nelle startup europee attive nel mondo cloud. L’operazione viene portata avanti da Salesforce Ventures e scommette sulla crescita del mercato cloud europeo.

Le cifre IDC in questo senso indicano che il mercato del software per le piattaforme di cloud pubblico cresce e dovrebbe raggiungere in Europa quota 33 miliardi di dollari entro il 2019, quindi 100 milioni non sono nemmeno troppi come capitale di rischio per mettere più di un piede nel settore.

Salesforce

Salesforce Ventures che sta investendo in startup legate al cloud sin dal 2009 e in particolare nel comparto della “app economy” in ottica enterprise, ossia lo sviluppo di app che estendano ai clienti e ai partner le funzioni chiave dei processi di business di un’azienda, dal supporto clienti all’e-commerce.

Le aziende che entrano nel portafoglio di investimenti Salesforce ricevono in primo luogo fondi per accelerare la propria crescita, ma anche l’accesso a tutto l’ecosistema di Salesforce. Al momento Salesforce Ventures ha già in essere diversi investimenti in startup europee dedicate al cloud. I nomi citati sono quelli di CartoDB, CloudSense, Cloud9 IDE, NewVoiceMedia, Qubit, Universal Avenue e YOUR SL.

LowRes | Il cimitero in HTML degli elefanti della politica

La comunicazione dei candidati ormai è affidata a impersonali siti di partito o al bailamme del social network. Ogni tentativo di personalizzare la presenza in Rete sembra abbandonato

TransferWise, nuovo maxiround da 292 milioni di dollari

L’unicorno fintech sale così a una valutazione di 3,5 miliardi di dollari: ecco tutti i numeri della piattaforma per trasferire denaro oltre confine (e non solo)

Impossible Foods, dopo l’hamburger ecco la neosalsiccia

La startup californiana, appena sbarcata da burger King con le sue polpette basate su proteine vegetali ma dal sapore simile alla vera carne, prepara nuovi prodotti

Torino, siglato l’accordo per un hub internazionale dell’innovazione alle OGR

Stimolare la ricerca ma anche attrarre startup e investimenti in fondi tech: questi gli obiettivi dell’accordo siglato da Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT e Intesa Sanpaolo Innovation Center.