Digital Magics e Talent Garden lanciano una call for ideas per startup e-commerce

E-Tailers 2015 è una call for ideas rivolta a tutte le startup early stage che stanno sviluppando modelli di business innovativi e originali nei settori del retail innovation, e-commerce e mobile commerce. Candidature entro l’11 novembre

Digital Magics, venture incubator quotato su AIM Italia (simbolo: DM), e Talent Garden, il più grande network europeo di coworking focalizzato sul settore digitale, lanciano E-Tailers 2015: la più importante call for ideas rivolta a tutte le startup early stage che stanno sviluppando modelli di business innovativi e originali nei settori del retail innovation, e-commerce e mobile commerce, sistemi di pagamento e soluzioni logistiche innovative per trovare le migliori idee italiane in grado di creare disruption nei mercati italiani ed europei.

Molti e importanti partner dell’iniziativa: PrestaShop, leader delle soluzioni open source per l’e-commerce, TAG Innovation School, la scuola del digitale e dell’innovazione fondata da Talent Garden, Corriere Innovazione, IBM, da sempre impegnata nell’innovazione al servizio di imprese, è leader nei servizi cloud e delle soluzioni enterprise per l’e-commerce e il digital marketing, Innogest SGR, il principale fondo di venture capital in Italia, Ninja Marketing e zanox, il network leader in tutta Europa nel performance marketing.

e-tailers2015

Fra tutte le idee inviate al sito saranno selezionati 10 progetti che parteciperanno a Milano il 18 e il 19 novembre a workshop e programmi di formazione dedicati (5 passi fondamentali per costruire un e-commerce di successo, Facebook ADV per l’e-commerce, tecnologie e SEO per l’e-commerce) organizzati da TAG Innovation School e da PrestaShop, presso il nuovo campus di co-working TAG Milano Calabiana.

Il 20 novembre ci sarà una sessione di mentorship per lo sviluppo dell’idea con il team di Digital Magics e dopo i vari fondatori delle idee selezionate presenteranno il proprio progetto a una giuria di esperti, formata dalle aziende sponsor della competition, che decreterà le migliori startup di E-Tailers 2015.

I premi in palio

Ogni partner della call for ideas mette in palio 2 premi per le proprie startup preferite:

500 euro di prodotti sul marketplace PrestaShop; 1 anno di advertising sul circuito zanox eccezionalmente senza setup fee e senza minimi garantiti; sinergie formative con TAG Innovation School per accompagnare la crescita dei business vincitori.
A tutte le startup in possesso dei requisiti, verrà data la possibilità di inviare la candidatura per aderire ai programmi IBM per le startup e ottenere crediti sull’utilizzo del Cloud IBM.

Inoltre le 10 startup partecipanti avranno l’opportunità di essere valutate da Digital Magics per il programma di accelerazione dell’incubatore e da Innogest SGR per un eventuale investimento.

Per partecipare basta inviare la propria idea a questo indirizzo  entro l’11 novembre 2015.

Edmondo Sparano, Partner di Digital Magics, dichiara: «Dal punto di osservazione privilegiato in Digital Magics, stiamo assistendo ad una nuova evoluzione dell’e-commerce che si sposta – o meglio si espande – dal sito internet fino al negozio fisico, passando dal cellulare e dai nuovi dispositivi e oggetti connessi. Questo sviluppo rappresenta un’importante evoluzione non solo per l’acquisto, ma anche e sempre di più per le modalità di vendita, gestione degli ordini, dei clienti e dei sistemi di pagamento. L’obiettivo di questa call for ideas – che ha coinvolto partner così importanti e attivi in questa iniziativa – è sollecitare l’ecosistema delle startup italiane, cercando di individuare le innovazioni che saranno alla base dell’e-commerce e di quello che sarà il retail di domani».

Alessandro Rimassa, Fondatore e Direttore di TAG Innovation School, ha commentato: «Il mondo e-commerce è centrale per lo sviluppo economico del Paese: abbiamo bisogno di nuove startup per portare il Made in Italy nel mondo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

A Dubai entra in servizio Reem, il primo poliziotto robot

Frutto della collaborazione tra il dipartimento di polizia della città degli Emirati Arabi, Google e IBM, il moderno Robocop potrà interagire con i cittadini grazie all’intelligenza artificiale e sarà sempre in connessione con i colleghi umani per segnalare situazioni sospette

Magnocavallo (Tannico): La Digital Transformation? Marcia in più per il settore vitivinicolo

Con il ceo della startup parliamo di Gli Impatti della Digital Transformation sul settore Agrifood, il report di Cisco Italia e Dti. «Chi fa investimenti importanti sulle tecnologie produttive spesso riesce ad avere prodotti con qualità uniforme e di alto livello»