MoneyFarm premiata come miglior consulente finanziario indipendente italiano

Il riconoscimento per l’operatore online è arrivato a pochi giorni dall’annuncio dell’aumento di capitale da 16 milioni

(Comunicato Stampa) – MoneyFarm, società di consulenza finanziaria indipendente che opera online, ha ricevuto il sigillo d’oro da parte dell’Istituto Tedesco Qualità e Finanza come Migliore Consulente Finanziario Indipendente per soddisfazione dei clienti. Il risultato arriva grazie a un riscontro molto positivo e ben al di sopra della media di settore, con oltre il 54% dei clienti che si sono detti assolutamente soddisfatti del servizio offerto dai consulenti MoneyFarm (contro il 43,6% di livello di soddisfazione medio dell’intero settore) staccando di quasi 6 punti percentuali i secondi in classifica (Consultique, fermi a 48,6%).

L’indagine “Migliori in Italia – Campioni del Servizio” realizzata dall’Istituto Tedesco Qualità e Finanza analizza ogni anno in dettaglio quasi 400 aziende italiane da 70 settori dell’economia attraverso i giudizi raccolti in oltre 100.000 interviste su un campione rappresentativo della popolazione italiana per area, sesso e età.

L’Istituto Tedesco Qualità e Finanza, leader europeo delle indagini e dei sigilli di qualità, analizza ogni anno centinaia di prodotti e servizi in differenti settori economici e ascolta il parere dei consumatori per offrire loro uno strumento per riconoscere le aziende che rispondano al meglio alle loro esigenze.

MoneyFarm - giovanni-dapra

Il riconoscimento ottenuto da MoneyFarm, un operatore che ha tra i suoi capisaldi la disintermediazione della distribuzione tramite la tecnologia e l’approccio digitale, assume in questo senso un valore ancora più grande: se un giudizio superficiale potrebbe far pensare ai servizi di consulenza tradizionale come ai più vicini al cliente, la realtà dei fatti (o, meglio, dei giudizi dei consumatori stessi) vede ribaltato questo luogo comune e la qualità del servizio offerto via web e telefono da parte dei consulenti MoneyFarm vince rispetto a quello (forse) più personale offerto dal mercato tradizionale.

Giovanni Daprà, CEO & Co-Founder MoneyFarm, ha dichiarato: «I premi fanno sempre piacere ma questo in particolare ci inorgoglisce più di altri perché giunge direttamente dai risparmiatori che ogni giorno possono apprezzare la qualità e la trasparenza del nostro servizio e la competenza dei propri consulenti dedicati. È un riconoscimento questo che premia la professionalità del team MoneyFarm, un asset fondamentale che vogliamo continuare a portare avanti di pari passo con l’idea di innovazione. Ci aspettano sfide importanti, con l’espansione internazionale e il consolidamento della crescita in Italia ma un valore fondamentale resterà sempre al centro del nostro progetto: il cliente».

La Camera di Commercio e Industria Italiana per il Regno Unito ha contribuito a rendere ancora più speciale il momento d’oro per MoneyFarm riconoscendole il prestigioso premio Keynes Sraffa Awards 2015, in una edizione speciale dedicata alle startup che “rappresentano un ottimo esempio delle innovative idee italiane maturate in UK”. Conferito in collaborazione con la British Chamber of Commerce for Italy, il premio mira a riconoscere imprenditori che hanno saputo promuovere la cooperazione tra Regno Unito e Italia.

Allo #StartupDay in Bocconi trionfa il robot per operazioni chirurgiche non invasive

Value Biotech si aggiudica il premio come “Migliore Startup del 2017”. Gloria anche per Kopjra e Jointly nelle categorie Millennials e Social Innovation. Presenti speaker e angel investor interessati alle nuove imprese italiane

FICO, il parco enogastronomico di Eataly, sceglie la digitalizzazione con Websolute

A Bologna è nato il primo parco didattico-enogastronomico del mondo. Le sue attrattive sono acquistabili solo online o attraverso info point, partners, tour operator esterni che utilizzano la piattaforma digitale di FICO

AXA Italia inaugura una nuova sede a Roma e scommette sullo smart working

Il gruppo assicurativo dà la possibilità ai suoi dipendenti di lavorare da remoto due giorni alla settimana. La struttura si adatta alla nuova filosofia che cerca il benessere dei suoi lavoratori