WISE è la migliore startup del 2015 per Bocconi Startup Day

La migliore startup del 2015 per i giudici chiamati a Bocconi Startup Day è la startup biomedica fondata nel 2011. Premio millennials va a Everyride, quello social innovation a Comuni-chiamo

La migliore startup del 2015 per i giudici chiamati a Bocconi Startup Day è WISE. Startup biomedica fondata nel 2011, WISE vuole produrre e commercializzare la nuova generazione di elettrodi per la neuro-modulazione e di neuro-monitoraggio per curare il dolore cronico e monitorare l’epilessia nella fase di pre-chirurgia. La premiazione è avvenuta martedì 24 novembre nell’evento organizzato da Università Bocconi e Citi Foundation. 11 le startup finaliste (qui l’elenco) selezionate tra le oltre 80 che hanno partecipato alla selezione.

La migliore del 2015 è Wise

wise bocconi startup day

WISE: Startup biomedica fondata nel 20 11, WISE vuole produrre e commercializzare la nuova generazione di elettrodi per la neuro-modulazione e di neuro-monitoraggio per curare il dolore cronico e monitorare l’epilessia nella fase di pre-chirurgia. La tecnologia protetta da brevetto consente di realizzare elettrodi che integrano circuiti elettronici elastici su gomme siliconiche biocompatibili: questo li rende meno costosi, meno invasivi e più affidabili. Referente del team è Luca Ravagnan. Wise era nella top 100 tra le startup più interessanti secondo StartupItalia!

La migliore social innovation è Comuni-Chiamo

comuni-chiamo-app-per-intelligenza-collettiva-INTERVISTA

Comuni-chiamo: Piattaforma e app per la comunicazione tra i cittadini e i comuni italiani, consente ai cittadini di riportare problemi e disagi che incontrano quotidianamente nell’interazione con le amministrazioni locali municipali. Grazie al servizio di geo-localizzazione e alla possibilità di caricare immagini, le amministrazioni comunali hanno consapevolezza immediata di dove e come intervenire, senza la necessità di installare nessun software. Dal 2012, anno di fondazione, il servizio è utilizzato da 60 comuni. Referente del team è Gilberto Cavallina.

La migliore categoria millennials è EveryRide

All Carsharings - Open hands

eVeryride: È l’aggregatore di tutti i servizi di car sharing, bike sharing e scooter sharing. Attraverso l’app, ideata nel 2014, gli utenti confrontano rapidamente tutte le alternative disponibili. L’app iOS, Android e Windows Phone è disponibile da giugno 2015. L’applicazione risponde all’esigenza di accedere ai servizi di car, bike o scooter sharing contemporaneamente da un’unica app, che raccoglie le informazioni di 11 diversi fornitori di servizi. Attualmente è disponibile in 4 città (Firenze, Milano, Roma, Torino). Referente del gruppo è Lorenzo Polentes.

Così Airbnb ha smesso di essere il volto simpatico della sharing economy

Dopo un inizio a sostegno del ceto medio in cerca di redditi integrativi, la piattaforma di hosting online si è trasformata nella quarta società tech al mondo: molti oppositori e diverse controversie legali per un business pronto a quotarsi in borsa

L’app di Google per la tua sicurezza (e quella dei tuoi cari). Contatti Fidati

Contatti Fidati è un’app che permette ad una cerchia ristretta di persone di sapere dove ci troviamo. Ma possiamo chiedere anche di essere virtualmente accompagnati durante percorsi pericolosi. Magari di notte e in zone poco sicure.