360 Capital lancia un fondo da 35 milioni, investirà da 300K a 1M in startup

La società di venture capital attiva soprattutto in Francia e in Italia ha lanciato un fondo di 35 milioni di euro dedicato alle startup in fase di seed

La società di venture capital europea 360 Capital Partners ha lanciato un fondo di 35 milioni di euro dedicato alle startup in fase di seed. Sostenuta da investitori tra cui l’assicuratore nazionale MAIF, la banca francese Société Générale, Groupe Rocher, Thuasne, BPI France (FNA) e da business angels e mentors europei e americani 360 Square si concentra sugli investimenti dai 300 mila euro al milione di euro nei confronti delle startup in fase di seed in Francia e nel resto d’Europa.

fausto boni, 360 capital

Fausto Boni, 360 Capital

Guidato da Paul Degueuse, General Partner, and François Collet, Partner, il team ha già selezionato alcuni investimenti che verranno resi pubblici all’inizio del 2016. Lanciata nel 1997, 360 Capital Partners investe in Francia, Italia e in tutta Europa dai suoi uffici di Parigi, Milano e Berlino. Ad oggi ha effettuato più di 80 investimenti inclusi MutuiOnline, Yoox, YellowKorner e Leetchi.

L’azienda ha attualmente oltre 300 milioni in totale di fondi in gestione.  360 Capital Partners, che ha tra i co-ounder e General Partner Fausto Boni, investirà quote che andranno tra i 300mila euro e il milione di euro in startup in fase seed in Francia e nel resto d’Europa. Da quanto risulta, sono già stati selezionati alcuni investimenti, che saranno tutti resi pubblici all’inizio del 2016.  360 Square è il sesto fondo della società e porta a 300 milioni di euro la cifra totale dei fondi gestiti da 360 Capital Partners.

Talent Garden road to Vienna. A ottobre verrà aperto il primo hub “tedesco”

La piattaforma di networkink aprirà a ottobre una struttura nel cuore della capitale austriaca. Partner nell’iniziativa il business angel Startup300. Il CEO Dattoli: “Grande opportunità in una città in forte crescita”

Mastercard vuole “Accelerate” le startup fintech

Nuovo programma per spingere la crescita industriale delle giovani aziende del settore e le bache digitali. Già trenta quelle supportate dal colosso dei pagamenti

È nato lo Smarterware, il contenitore che ti dice quando il cibo sta andando a male

Prodotto dalla startup di Chicago Ovie, questo sistema è un led luminoso che si colora diversamente a seconda del tempo di conservazione di un alimento e può comunicare anche con l’assistente vocale di Amazon Alexa