Il 2015 di Cambiomerci, +344% di fatturato e nuovi dipendenti

Quattordici dipendenti in più a tempo indeterminato nei prossimi tre anni a fronte di un investimento di 618 mila euro

Quattordici dipendenti in più a tempo indeterminato nei prossimi tre anni a fronte di un investimento di 618 mila euro.

È il risultato, l’ultimo in ordine temporale, ottenuto dal circuito di moneta complementare aziendale dalla startup Cambiomerci.com, il cui progetto imprenditoriale è stato premiato e finanziato dall’ultimo bando Smart & Start di Invitalia e si appresta quindi ad entrare nel vivo della fase di realizzazione già nelle prossime ore.

Francesca Scarpetta-cambiomerci

Nel dettaglio, l’azienda impiegherà centomila euro per l’implementazione della piattaforma tecnologica, già in fase di ultimazione, ed ulteriori 518 mila euro per i dipendenti che afferiranno alle aree trader e commerciale.
Di questi ultimi, i primi tre saranno effettivi già entro la fine del 2015, oltre i 5 già operativi attualmente, mentre nel 2016 si uniranno alla famiglia di Cambiomerci.com altri sei membri. Gli ultimi cinque saranno infine contrattualizzati entro tre anni.

Un forte segnale di crescita per l’azienda guidata da Francesca Scarpetta, che non a caso del resto ha già conosciuto un incremento dei fatturati e transazioni del 344% nell’ultimo anno con aumento del valore di commissione sul transato del 27%, riuscendo inoltre a portare il numero di aziende associate da 550 a 770 ovvero ben 220 in più.
Segno evidente che, a soli quattro anni dal lancio dell’iniziativa imprenditoriale, il sistema di moneta complementare promosso da Cambiomerci.com e mutuato da quello già in uso da tempo negli USA e Svizzera sta conquistando una fascia sempre più ampia di mercato grazie anche alle sue dimostrazioni di affidabilità dei pagamenti, tempestività delle transazioni e verifica a monte dei partner garantiti dallo stesso circuito.

India Jackson, la ragazza che grazie al crowdfunding andrà alla Nasa a studiare i pianeti

La 32 enne laureata in Fisica (e madre single), vince uno stage alla Nasa, ma non avrebbe potuto sostenere le spese di viaggio e soggiorno. Grazie al popolo del web potrà realizzare il suo sogno: studiare la luminescenza dei pianeti

Goin, l’app dedicata ai millennials per gestire le spese e risparmiare soldi

Facilitare l’accumulo di denaro con funzioni ad hoc e opportunità di investire le cifre messe da parte sono i punti forti dell’applicazione che in Spagna è diventata presto popolare tra i giovani

Penso Parlo Posto, il libro che allena a una comunicazione non ostile

Il nuovo libro di Federico Taddia e Carlotta Cubeddu raccontato dagli autori. “Le parole sono tutto: le parole definiscono chi siamo, le parole ci raccontano agli altri, con le parole possiamo arrivare al centro di noi stessi, con le parole impariamo a pensare. Ma non siamo più abituati a usarle”

Formaggi vegani: dal tofu al fermentino di Daniela Cicioni

Per legge non possono essere chiamati formaggi se non hanno del latte di origine animale, ma quelli vegani sono ormai prodotti così raffinati da poter competere ad armi pari, muffe comprese. Ci spiega perché Daniela Cicioni

Torino, siglato l’accordo per un hub internazionale dell’innovazione alle OGR

Stimolare la ricerca ma anche attrarre startup e investimenti in fondi tech: questi gli obiettivi dell’accordo siglato da Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT e Intesa Sanpaolo Innovation Center.