Al via su Eppela la call sulla mobilità di UnipolSai FutureLab

Tra tutti i progetti selezionati che arriveranno al 50% del budget, UnipolSai premierà quelli più meritevoli corrispondendo un cofinanziamento fino a un massimo di 5.000 euro

Al via da lunedì 11 gennaio su Eppela, la call sulla mobilità di UnipolSai FutureLab.

Per i prossimi 40 giorni tre progetti dedicati al mondo delle biciclette e pensati per l’ambiente, la comunità e le aree più svantaggiate del pianeta, saranno in crowdfunding su Eppela.

Eppela_UnipolSai_bici

Questi i progetti:

Flamingo, la bici ambulanza per alcune aree di paesi poveri, dove non esistono strade asfaltate.

Firefly, sistema d’illuminazione al led per due ruote, pensato per la comunità di braccianti di Latina che ogni mattina e notte pedalano su tratti statali su mezzi spessi privi di luce.

CicloVia Francigena, percorso in GPS per chi percorre in bici la via Frangigena.

Il crowdfunding per UnipolSai è un’opportunità per supportare le idee d’impresa ad alto valore sociale e culturale, attraverso un momento di confronto con idee che provengono da canali innovativi. Attraverso UnipolSai FutureLab, UnipolSai sostiene tutti coloro che vogliono testare in maniera meritocratica il proprio progetto con il crowdfunding.

Tra tutti i progetti selezionati che arriveranno al 50% del budget, UnipolSai premierà quelli più meritevoli corrispondendo un cofinanziamento (il restante 50% del budget) fino a un massimo di 5.000 euro per progetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Arriva dal vino la pelle naturale che non sfrutta gli animali

WineLeather è vegetale al cento per cento ed è ricavata dalla vinaccia. L’idea sviluppata da Gianpiero Tessitore e Francesco Merlino rappresenta un’occasione di rilancio per il settore conciario italiano all’insegna della sostenibilità e del cruelty-free

Magnocavallo (Tannico): La Digital Transformation? Marcia in più per il settore vitivinicolo

Con il ceo della startup parliamo di Gli Impatti della Digital Transformation sul settore Agrifood, il report di Cisco Italia e Dti. «Chi fa investimenti importanti sulle tecnologie produttive spesso riesce ad avere prodotti con qualità uniforme e di alto livello»

Più bike sharing, meno stazioni di parcheggio. Shike, il progetto di MugStudio (SocialFare)

Andrea Tommei e Andrea Cantore hanno sviluppato un progetto di bike sharing innovativo, che permette ai cittadini di non servirsi delle classiche stazioni. Shike è tra le 5 aziende selezionate per Foundamenta#3, il programma di accelerazione per startup a impatto sociale