Venture UK ancora sul fintech italiano. 4,5 milioni a Smartika

L’operazione, già autorizzata da Banca d’Italia, è stata coordinata dalla Hamilton Ventures di Londra. Le nuove risorse saranno utilizzate per la crescita e per consolidare la leadership di Smartika nel Peer to Peer Lending in Italia

La piattaforma di Social Lending italiana Smartika annuncia un aumento di capitale a 4.520.000 di euro. L’operazione, già autorizzata da Banca d’Italia, è stata coordinata dalla Hamilton Ventures di Londra, boutique di Merchant Banking focalizzata su investimenti nei settori Tech e FinTech e vigilata dal Financial Conduct Authority (FCA).

Le nuove risorse disponibili saranno utilizzate per gli investimenti necessari alla crescita e per consolidare la leadership di Smartika nel Peer to Peer Lending in Italia, il modo alternativo di richiedere prestiti e prestare denaro tra privati.

smartika

«Le nuove forme dell’economia e della finanza, basate sul connubio internet-condivisione, stanno prendendo piede anche nel nostro paese e, in un momento in cui le erogazioni di prestiti personali ammontano a 25 miliardi di euro di cui 1,3 miliardi viene concesso online, pensare che l’erogato complessivo dei prestiti tra privati potrà espandersi nei prossimi 2-3 anni fino a quota 300 milioni di euro è più che realistico» ha commentato Maurizio Sella, Presidente di Smartika.

L’aumento di capitale è stato anche l’occasione per la definizione e ufficializzazione della nuova Governance di Smartika: Presidente del Consiglio di Amministrazione il fondatore Maurizio Sella, Amministratore Delegato Luciano Manzo.

Consiglieri di amministrazione: Tommaso Pompei, Gustavo Perrotta, Pierluigi Loy Donà, Stephen Andrew Fitch, Pierpaolo Guzzo.

«Le nuove risorse di cui Smartika da oggi potrà beneficiare grazie a questo importante aumento di capitale» aggiunge l’Amministratore Delegato Luciano Manzo «sono volte a consolidare la leadership della nostra piattaforma per prestiti tra privati rafforzandone la struttura organizzativa, in particolare attraverso il potenziamento dell’area IT, delle aree Credito, Comunicazione e Marketing».

«Una realtà estremamente interessante e certamente ‘disruptive’ nel settore finanziario, con alla guida un Management team di provata esperienza. Con grande entusiasmo siamo al fianco di una società in costante crescita e con prospettive importanti» ha commentato Gustavo Perrotta, CEO di Hamilton Ventures.

Smartika annuncia così l’inizio di un nuovo corso, volto a diffondere e promuovere anche in Italia la cultura del Social Lending, verso l’abbandono delle tradizionali forme di intermediazione e nell’ottica di una maggiore efficienza e convenienza per tutte le parti in gioco.

Il papà di Paypal scende in campo. Così Thiel vuole sfidare Clooney nel 2018 e prendersi la California

Aveva pubblicamente sostenuto (e finanziato) Trump in campagna elettorale, ma ancora per lui non si era vista nessuna poltrona. Ora Peter Thiel vorrebbe correre per la poltrona di governatore alle prossime elezioni (e ha scelto come spin doctor il suo braccio destro in Clarium Capital)

I Mooc di Harvard e MIT stanno perdendo studenti. E il motivo è semplice

Un’indagine realizzata su 290 corsi delle due università americane ha rintracciato nell’introduzione del pagamento delle certificazioni una delle cause della crisi. Sotto osservazione anche la proliferazione dei corsi a contenuto specialistico che porta gli studenti a distribuirsi

Microsoft sceglie una startup italiana e la porta a New York. Else Corp

L’azienda basata a Milano ha progettato un programma che permette la personalizzazione dei capi d’abbigliamento. Microsoft la presenterà ai suoi partner, in occasione della Fiera National Retail Federation conference NY 2017