La prima exit dell’anno è nel biotech, la romana Biocare acquistata da Irvine

L’ammontare della transazione non è stato comunicato. L’acquisizione consentirà a Irvine di sfruttare le capacità di Biocare e ampliare la propria presenza nel mercato europeo di fecondazione in vitro

Irvine Scientific, di Santa Ana in California, produttrice di materiale, reagenti e dispositivi medicali utilizzati per la cultura cellulare per applicazioni industriali, cliniche e di ricerca, ha acquisito BioCare Europe Srl, distributore con sede a Roma, di fecondazione in vitro (IVF), dispositivi medici e attrezzature.

L’ammontare della transazione non è stato comunicato. L’acquisizione consentirà a Irvine Scientific di sfruttare le capacità di Biocare e ampliare la propria presenza nel mercato europeo di fecondazione in vitro.

Biocare_fecondazione in vitro

Guidata da Luca Trama, Managing Director, Biocare è un distributore di una vasta gamma di prodotti di fecondazione in vitro al mercato europeo la cui rete di è concentrata principalmente in Italia, Francia, Grecia, Portogallo e Spagna .

Guidata da Yuichi Nagano, Presidente e CEO, e membro di JX Group, Irvine Scientific fornisce il mercato IVF di cGMP coltura cellulare supportando gli ospedali IVF e le cliniche di tutto il mondo, e una presenza commerciale in Europa, principalmente concentrata nel Regno Unito, in Francia e in Germania.

Perché il cibo ha un sapore diverso in aereo

Senso del gusto e dell’olfatto sono messi alla prova durante i voli aerei. A risentirne è anche il cibo: che sia sano e portato da casa o servito in aereo, ecco perché tutti gli alimenti consumati in volo ci sembrano insipidi

Silenzio, sostenibilità e attenzione ai luoghi. I 7 trend tecnologici del 2019 secondo Accenture

Sostenibilità, attenzione all’uso dei dati, ripensamento degli spazi pubblici e di lavoro: sono solo alcune delle tendenze che nel prossimo futuro guideranno l’innovazione digitale contenute nel rapporto elaborato da Fjord