Sardex, la moneta sociale paga

La startup sarda scelta tra le 40 aziende italiane che concorreranno allo European Business Award 2013/14. Insieme a colossi come Eni, Enel ed ebay Italia

sardex 600x400

Una startup sarda contenderà il premio finale dello European Business Awards 2013/14 a colossi come Eni, Enel, Wind, Bnl o ebay Italia, solo per rimanere all’interno dei nostri confini. Sardex srl, fondata nel 2009 per creare un circuito di moneta alternativa regionale, è stata selezionata tra le 40 aziende nostrane “national champions”, che entrano nella fase successiva della competizione con le rappresentanti di altri 35 paesi. Si tratta complessivamente di 526 società, che fatturano tutte insieme oltre mille miliardi di euro l’anno, e danno lavoro a 2,7 milioni di dipendenti. Solo 100 si aggiudicheranno il prestigioso “Ruban d’Honneur.

Una pulce tra i giganti, insomma. Ma si tratta di una pulce che in quanto a innovazione, impegno sociale e sostenibilità ha poco da invidiare alle altre concorrenti. «Siamo orgogliosi di essere stati selezionati per rappresentare l’Italia allo European Business Awards 2010», dichiara Roberto Spano, CEO di Sardex. «Per una piccola startup come la nostra, e dopo appena 3 anni di attività, è un onore essere riconosciuti come esempio di impegno sociale, sostenibilità ed innovazione a livello Europeo. Un particolare ringraziamento va di certo alle aziende iscritte al circuito Sardex.net: sono loro, in realtà, il vero motore della nostra iniziativa. Attraverso il circuito Sardex.net, la Sardegna ancora una volta sta dando dimostrazione di come sia possibile fare impresa in un’ottica di collaborazione e coesione, facendo sì che ogni soggetto economico, dal più piccolo al più grande, possa contribuire al benessere dell’intera comunità».

Lo European Business Awards, giunto al suo settimo anno di attività, ha individuato le aziende più brillanti d’Europa in base alla loro capacità di dimostrare i tre principi fondamentali del suo programma. La giuria, infatti, ha ricercato e selezionato aziende che rappresentano l’Italia per l’eccellenza nell’innovazione, nel business e nella sostenibilità. Il premio ha come obiettivo quello di accrescere la visibilità e il progresso di aziende eccellenti nell’innovazione, che raggiungono risultati commerciali di successo unitamente ad un approccio responsabile, e che incidono positivamente sull’ambiente e sulle comunità in cui operano.

Qui sotto Carlo Mancosu, tra i fondatori di Sardex, risponde soddisfatto alle domande di Riccardo Luna.

Sardex, la moneta sociale paga
La startup sarda scelta tra le 40 aziende italiane che concorreranno allo European Business Award 2013/14. Insieme a colossi come Eni, Enel ed ebay Italia

Roberto Ferrari racconta Design Italy, il nuovo marketplace del Made in Italy

Una passione per il design e per lo stile contemporaneo. Roberto Ferrari ci spiega perchè ha deciso di mettersi in gioco fondando la sua startup: “Per fare impresa ripartiamo da quello in cui siamo più bravi. Su Design Italy si troveranno oggetti unici, 100% italiani e realizzati da piccoli produttori e artisti”.

“Scuola in chiaro” cos’è e come funziona la nuova app del MIUR

Quest’anno tra l’altro le iscrizioni online alle classi prime della scuola primaria e della secondaria di I e II grado saranno aperte dalle 8 del 7 gennaio alle 20 del 31 gennaio 2019. Ma già a partire dalle 9 del 27 dicembre 2018 si potrà accedere alla fase di registrazione su www.iscrizioni.istruzione.it

Magic Wand Retail Revolution: la call per le startup del retail

Saranno selezionate le migliori startup italiane che avranno accesso al percorso. La call è aperta fino al 13 gennaio 2019. Alla fine del programma le sei finaliste entreranno a far parte del portfolio di Digital Magics