Si startup contest/JoinJob

Citroën Créative Technologie entra nel vivo: presentiamo le startup che si contenderanno i tre premi. Leggi, guarda e poi vota la tua preferita

vota joinjob 600x400

Chi ne ha troppo e chi ne ha troppo poco: il tempo. I fondatori della startup JoinJob – Valerio De Simone, Marco D’Avino, Stefano Mazza e Luca De Angelis – hanno iniziato a forgiare il loro progetto per mettere in contatto queste due categorie. La moneta di scambio è, appunto, il tempo. E il lavoro, particolare tutt’altro che trascurabile in un periodo di scarsa sicurezza economica.

Sulla piattaforma, spiega De Simone a StartupItalia!, «gli utenti alla ricerca di qualcuno che svolga per loro un servizio, da una lezione di matematica o a un aiuto per montare un mobile, potranno rivolgersi alla comunità di jobber e completare online il pagamento per la prestazione ricevuta». Agli ideatori del servizio andrà il 15% della transazione. C’è spazio per utenti senza particolari abilità e per liberi professionisti o piccole imprese che vogliono mettere sul piatto le loro competenze specifiche.

«Nel mese marzo abbiamo ottenuto un finanziamento agevolato della Regione Lazio che ci ha permesso di dedicarci a tempo pieno a JoinJob», spiega De Simone, che il salto lo ha fatto sul serio lasciando il suo lavoro di consulente universitario in settembre e buttandosi a capofitto nella sfida. I compagni d’avventura, invece, hanno per ora mantenuto i loro impieghi. «Il debutto della piattaforma è previsto in autunno, successivamente arriveranno le applicazioni per iPhone e per Android».

Aspetto interessante è l’attenzione per la dimensione locale nell’erogazione del servizio in gestazione: il fondatore della startup spiega che «si comincerà concentrandosi su Roma, grazie anche all’intesa raggiunta con il XVII Municipio capitolino, e lavorando sui feedback degli utenti». Solo in un secondo momento si partirà alla conquista di Milano e di altre città. Oltre a lavori e servizi generici, JoinJob metterà a disposizione la piattaforma per impegni socialmente utili, come «l’assistenza infermieristica o quella per anziani».

Guarda la videintervista, e vota la tua startup preferita su http://www.startupitalia.eu/it/citroen/concorso.

Joinjob from StartupItalia! on Vimeo.

I jeans sono tra i prodotti fashion più inquinanti. Una startup li fa ecosostenibili

Pagurojeans è una startup parmense che ha ideato un modo ecosostenibile per produrre jeans, riducendo del 60% i consumi di acqua e del 40% quelli di energia. Per sostenerli c’è tempo fino a sabato

Fiori e sugarfree, cosa mangeremo nel 2018? I trend food secondo TheFork

Se il 2017 ha visto trionfare cibo nero e avocado, l’app per la prenotazione online dei ristoranti ha delineato le coordinate per il nuovo anno. Tra fiori, cibi sugar free e locali, ecco quali saranno i trend nel food nel 2018 secondo TheFork

#SIOS17 | In-recruiting la piattaforma che semplifica la selezione HR

Perdita di dati, comunicazioni errate, tempi lunghi: In-recruiting supporta le aziende semplificando il processo di selezione del personale. E con il software cloud based i profili dei candidati vengono aggiornati continuamente