360.000 dollari in un week end?

Scade lunedì la prima edizione di 360 by 360 Competition

Trecentosessantamila dollari, è quanto mette a disposizione 360 Capital Partner con 360 by 360 Competition, la prima edizione di questa nuova startup competition.

L’iniziativa nasce dalla loro fiducia nella spinta innovativa “Made in Italy” ed è finalizzata a valorizzare l’ecosistema italiano dell’innovazione attraverso il supporto, finanziario e operativo, alle più eccellenti startup nazionali.

In palio un investimento di $ 360.000 per la startup vincitrice, la quale diventerà a tutti gli effetti parte del portafoglio del fondo e verrà seguita nelle sue diverse fasi di sviluppo.

La Competition è aperta a tutte le startup innovative operanti nei settori:

  • Digital
  • Industrial & Cleantech
  • Medical Devices

Alla finale avranno accesso 20 startup, selezionate da 360 Capital Partners e da Partner come il Barcamper di Gianluca Dettori, Vodafone Xone ed H-Farm di Riccardo Donadon.

Per provarci ormai non c’è tempo da perdere (tanto questo week end è prevista pioggia!), tutto quello che dovete fare è registrarvi in questa pagina.

In bocca al lupo!

David Casalini

“Scuola in chiaro” cos’è e come funziona la nuova app del MIUR

Quest’anno tra l’altro le iscrizioni online alle classi prime della scuola primaria e della secondaria di I e II grado saranno aperte dalle 8 del 7 gennaio alle 20 del 31 gennaio 2019. Ma già a partire dalle 9 del 27 dicembre 2018 si potrà accedere alla fase di registrazione su www.iscrizioni.istruzione.it

Adam’s Hand la mano bionica stampata in 3D ideata da una startup leccese

Nata dall’idea di tre giovani salentini Giovanni Zappatore, Dario Pianese e Duilio Madaro: ADAM’S Hand è la protesi mioelettrica con componenti stampate in 3D che permettono di personalizzare la lunghezza delle dita per ogni utente in base alle dimensioni dell’altra mano. La startup leccese Bionit Labs