9 steps for a successful startup

Your startup could become a successful business. Shawn O’Connor on Forbes discloses 9 steps to follow at the aim to turn your idea into a going-strong business

1. Identifying a need in your (broadly defined) community

 

2. Identifying, utilizing and developing your talents and skills

 

3. Studying the market through market research 

 

4. Maximizing operational efficiencies

 

5. Balancing a new business with a day job

 

6. Targeting your audience

 

7. Seeking a mentor 

 

8. Operating globally 

 

9. Proving your business’ ability before expanding

 

Re-blog from Forbeshttp://www.forbes.com/sites/shawnoconnor/2013/10/08/step-9-for-a-successful-startup-prove-your-business-first-expand-later-2/

4200 motivi per essere con noi a Milano il 17 Dicembre: #SIOS18

Perchè essere con noi il mese prossimo al Palazzo del Ghiaccio? I motivi sono tantissimi ma a pensarci bene e la vera ragione è fermarsi un attimo, un lunedì di Dicembre, di quelli in cui si fanno i bilanci, non solo economici, dell’anno che sta finendo e di quello nuovo che sta iniziando

Al via l’Erasmus per i giovani imprenditori europei

State pensando di avviare una vostra impresa o l’avete costituita da poco? Oppure siete imprenditori di successo alla ricerca di nuovi mercati e idee innovative? Il programma Erasmus per giovani imprenditori potrebbe fare al caso vostro

Viaggio nel mondo Pixel 3

Integrazione totale nell’universo Google. Dimensioni maxi, prezzo maxi. E una fotocamera posteriore rimarchevole. Com’è lo smartphone di Mountain View

Il forno intelligente Brava cuoce con la luce e adatta la temperatura ai cibi

Costa poco meno di mille dollari ed è stato lanciato per il momento solo sul mercato statunitense. Promette di restituire pietanze cotte in maniera uniforme con risparmio notevole di tempo ed energia

Diabete e fake news online: falsi due post su tre. La ricerca di Sanofi

Nella Giornata Mondiale del Diabete la società farmaceutica ha presentato uno studio che testimonia i rischi del web. Ma internet è anche il luogo dell’incontro e i social network possono motivare i pazienti