Francia-Italia: sfida startup. 9 consigli utili per pareggiare

Parigi ha superato Londra per numero di Startup, e Roma? E’ ancora molto lontana dal pareggiare. 9 consigli utili per accelerare il processo

Parigi ha superato Londra per numero di startup presenti sul territorio e sta diventando una delle capitali dell’innovazione in Europa. Ma come fanno questi francesi ad avere così successo? E noi, italiani, riusciremo mai a competere con loro così come lo facciamo già in svariati settori litigandoci l’eccellenza? Riusciremo ad aggiungere ancora una voce alla lista dei campi in cui ci contendiamo il primato con i nostri vicini di confine? Magari proprio lì, subito dopo Moda e calici di vino…

Intanto abbiamo fatto un po’ di “spionaggio”. Ecco il decalogo meno uno (almeno nei decaloghi vogliamo mantenere il primato :P) estratto dall’articolo “Faut-il cacher son idée de startup?“.

1. L’idea è solo un punto di partenza

2. E’ necessario avere all’interno del team tutte le competenze per lo sviluppo di quella idea

3. Meglio avere un ottimo team per lavorare su un progetto mediocre che avere un pessimo team che lavora su un’ottima idea

4. La maggior parte delle startup sono la copia di quelle americane 

5. L’accordo di riservatezza è solo un freno allo scambio e dà una cattiva immagine dell’imprenditore

6. Se non si condivide l’idea, probabilmente è perché non si è sicuri che questa porterà del valore aggiunto al mercato

7. Gli imprenditori più di successo sono quelli di mentalità più aperta

8. Le prime persone su cui testare i propri progetti di startup sono i potenziali clienti

9. Condividete l’idea con altri imprenditori e startupper: stanno passando i vostri stessi problemi e sono tribolati dagli stessi vostri dubbi

Read more here: http://www.journaldunet.com/web-tech/start-up/faut-il-cacher-son-idee-de-start-up/

UXGO: la startup che crea un sito web a partire da un mazzo di carte

UXGO è un’azienda che spinge sull’innovazione in un settore considerato tutto sommato senza idee particolari, rivoluzionando il workflow del web designer e del front-end developer e favorendo un dialogo con il cliente per la costruzione di un sito con meno dispendio di tempo e denaro. 

Omnidermal Biomedics vince il Premio Leonardo Startup 2018

Il Comitato Leonardo, in collaborazione con il MISE e l’Agenzia ICE, ha assegnato il riconoscimento alla startup nata come frutto della ricerca del Politecnico di Torino. Omnidermal ha sviluppato il “Wound Viewer”, dispositivo medico capace di acquisire e processare le immagini di ulcere cutanee grazie alla Intelligenza Artificiale.