40 grant da 25 mila euro per le startup. Apre la Call for Ideas

Dal 27 marzo sarà possibile mandare la propria candidatura al bando Call for Ideas di Working Capital. Verranno supportate 40 startup, attivo anche il Corporate Venture Capital Program con 4.5 milioni di euro

Cari startupper prendete l’agenda e segnatevi il giorno 27 marzo: aprirà la “Call for Ideas” 2014. Si tratta di un’iniziativa rientrante in Working Capital, il programma di Telecom Italia, che dal 2009 aiuta l’innovazione, le idee e il talento a trasformarsi in impresa, supportando in modo diretto la nascita e lo sviluppo delle startup.

Working Capital sosterrà le imprese con 40 nuovi grant e la possibilità di usufruire di un percorso di accelerazione all’interno degli spazi Wcap – 10 startup per ognuno – così da contare su un aiuto concreto anche nella delicata fase di execution del progetto imprenditoriale. Infatti, all’interno di ogni spazio verrà avviato un percorso di accelerazione, durante il quale alcuni mentor supporteranno i team nello sviluppo della propria idea, in collaborazione con un network composto da università, incubatori e partner locali.

I 40 grant d’impresa saranno di 25.000 € ciascuno e saranno destinati a progetti in ambito internet, digital life, mobile evolution e green. Saranno destinati a team di startupper alla ricerca dei primi capitali per il proprio progetto di impresa, allo scopo di completare il Minimum Viable Product o di effettuare i primi test di mercato.

I premi saranno assegnati secondo i seguenti criteri di selezione: idea disruptive, team con competenze eterogenee e complementari, roadmap di sviluppo ben definita, business model valido. Per partecipare serve una presentazione del prodotto (screenshot, video dimostrativo, link ad una beta accessibile) e un team composto da almeno due elementi, che coprano le competenze necessarie per lo sviluppo del prodotto.

Da quest’anno, inoltre, è attivo il Corporate Venture Capital Program di Telecom Italia attraverso investimenti seed con una dotazione di 4,5 milioni di euro per i prossimi 3 anni (2014-2016) in opzioni o equity delle startup più innovative.

Si tratta di un’opportunità da non perdere! Mettetevi subito al lavoro per preparare la candidatura del vostro progetto.

Contate sul nostro aiuto per qualsiasi domanda o chiarimento scrivendoci una mail a [email protected].

Marco De Paolis – Team Pro Business

[email protected]

FaceApp mania: il tormentone dell’old effect contagia tutti

Quando si tratta di tendenze social, il mondo dei Vip (e non solo) è sempre in prima fila. Negli ultimi giorni, è scoppiata la #FaceappChallenge. Ammesso che ci sia ancora qualcuno a non sapere di cosa si tratta, spieghiamo cosa è, e come funzione FaceApp

Gli studenti di Benevento conquistano il terzo posto nella competizione europea di educazione imprenditoriale

Con la loro startup Farm Animal Trade, gli studenti dell’ITIS Lucarelli di Benevento si aggiudicano la medaglia di bronzo della Junior Achievement Europe Company of the Year Competition, la competizione europea di educazione imprenditoriale

Canon affida al crowdfunding la sua nuova action cam indossabile

Non solo le startup, ma anche i colossi si affidano al crowdfunding. E’ il caso di Canon che ha scelto di affidare la nascita della nuova camera ultracompatta e indossabile a una campagna di crowdfunding su Indiegogo, che nel giro di poco va in sold out

Israele, le opportunità per le startup italiane

Considerata la Startup Nation per eccellenza, Israele incentiva lo sviluppo di startup sul suo territorio e la cooperazione internazionale. Ecco quello che c’é da sapere se si vuole collaborare con Tel Aviv